Set in Toscana per i fratelli Taviani

Cinema

Condividi!

Paolo e Vittorio Taviani  hanno scelto la Toscana e precisamente Pienza come set ideale per la loro ultima opera: Meraviglioso Boccaccio.
Questa splendida cittadina, creata per volere di Papa Pio II , rimane un raro esempio di urbanistica rinascimentale portata a compimento e non stupisce la scelta dei due registi.
Niente di meglio per poter ambientare la trasposizione cinematografica delle novelle del Boccaccio che si svolgono a Firenze nell’anno 1340.

Raccontiamo questa storia, anzi queste storie, ispirate con libertà al Decamerone di Boccaccio – hanno dichiarato i due celebri fratelli – perché accettiamo la sfida: ai colori cupi della peste – ieri come oggi la peste, in varie forme, è dappertutto – contrapporre i colori trasparenti dell’amore, dell’impegno, della fantasia. Poi c’è il caso, come sempre, ma questo renderà più appassionante il nostro racconto“.

Il gruppo di giovani, sette donne e tre uomini, che raccontano a turno le novelle,  sarà interpretato da un cast di tutto rispetto: Kim Rossi Stuart, Riccardo Scamarcio, Kasia Smutniak, Lello Arena, Paola Cortellesi, Carolina Crescentini, Flavio Parenti, Vittoria Puccini, Michele Riondino, Jasmine Trinca, Josafath Vagni.
La pellicola è prodotta da Donatella Palermo e Luigi Musini; è una produzione Cinemaundici e Stemal con Rai Cinema, in coproduzione con Bis Films (Francia), con il sostegno del Mibac – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo-Direzione Generale per il Cinema, e il contributo di Eurimages.

Vittorio Zenardi

Tagged

Lascia un commento