Da domani torna l'Ischia Film Festival

Cinema

Condividi!

Partirà il prossimo 28 giugno la nuova edizione dell’Ischia Film Festival che si terrà al Castello Aragonese dal 28 giugno al 5 luglio.
Tutte le sere a partire dalle ore 21.00 ci saranno proiezioni all’aperto, omaggi e incontri con ospiti internazionali. Otto giorni ricchi di lungometraggi, documentari e cortometraggi provenienti da oltre 30 diversi paesi del mondo.
Ad aprire la kermesse sarà Amos Gitai che presenterà il suo film Ana Arabia: la pellicola tratta di un momento nella vita di una piccola comunità di reietti, ebrei e arabi, che vivono insieme in una enclave dimenticata al “confine” tra Jaffa e Bat Yam in Israele.

“Per Ana Arabia – dice Gitai – mi sono dato l’obiettivo di realizzare l’intero film in un unico piano sequenza, senza tagli in cui il ritmo avvolge i frammenti delle figure. Ma c’è – spiega il regista – anche una dichiarazione politica nel commentare che i destini degli ebrei e degli arabi non saranno recisi, né separati. Essi sono intrecciati e devono trovare il modo – pacifico – di coesistere e la forma attraverso cui vivere la propria vita, così – conclude – si rafforzeranno e si stimoleranno e non più solo attraverso i continui conflitti”.
Sono 107 le opere selezionate per il concorso di cui 7 anteprime mondiali e 28 internazionali. Oltre ai lungometraggi ci saranno incontri con attori e registi come il premio Oscar Bill Augusti e il regista italiani Pupi Avati.

Antonio Navarra

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.