PARANORMAL STORIES

Cinema

Cinque storie del paranormale per sei giovani registi italiani: Andrea Gagliardi, Tommaso Agnese, Roberto Palma, Stefano Prolli, Omar Protani e Marco Farina.
Sei registi alle prese con un “Creepshow” all’italiana e con il classico tema della ghost story.
Uno scrittore diabolico, alla morte, lascia in eredità al figlio i suoi terribili segreti. Un ragazzo, in chat, incontra lo spettro del suo migliore amico tragicamente morto suicida poche ore prima. Una sedicente medium si trova a dover fare i conti con gli spiriti che ha futilmente evocato nel corso delle sue truffe.
Un bambino muto e disagiato, allontanato dai coetanei, si trasforma in un’autentica leggenda vivente per gli abitanti del suo paese. Tre ragazze, scampate a un incidente stradale e rifugiatesi in un motel, non sfuggiranno invece alla vendetta della loro vittima. Il tutto nella cornice di un bambino rimasto solo in casa che per passare il tempo guarda un film horror alla tv.
Cinque storie dell’orrore (più un prologo e un epilogo firmato dal produttore del film, Gabriele Albanesi, che ha curato l’intero progetto e cofirmato i soggetti di due degli episodi) girate da un gruppetto di registi nati fra l’81 e l’83.
Un tentativo di  riappropiarsi della tradizione di genere del cinema italiano.
I giovani registi mostrano coraggio e talento dietro la macchina da presa, evidenziato da un’accurata messa in scena e uso delle luci, una discreta fotografia e un buon impiego delle tecnologie.
E’ sul versante della sceneggiatura che si nota una certa inesperienza che porta ad una struttura narrativa poco elaborata ed a volte non molto equilibrata.
Fra tutti è l’ultimo episodio “Urla in collina” girato dalla coppia Omar Protani e Marco Farina a essere a mio avviso il più convincente, meno in debito sul lato della sceneggiatura.
Viste le oggettive difficoltà del sistema cinematografico italiano é senza dubbio da lodare  la bella iniziativa, (che ha avuto il sostegno dell Università di Tor Vergata, fornitrice dei  mezzi tecnici e delle strutture di postproduzione del progetto), come il tentativo di misurarsi con il genere e di allenare il proprio talento con esercizi di stile.
PARANORMAL STORIES è prodotto dal regista Gabriele Albanesi e distribuito da Explorer Entertainment. Tra gli attori, Primo Reggiani (Baciami ancora, Melissa P, Universitari), Daniele De Angelis (Scrivilo sui muri, I Liceali, Feisbum!), Laura Gigante (L’Ispettore Coliandro, Albakiara), Tania Bambaci (Midway, Tra la vita e la morte) e il piccolo Lorenzo D’agata (Ultimo 4).
Da 10 luglio 2014 nelle sale italiane.

Vittorio Zenardi

 

 

Condividi!

Tagged