Comunione ai divorziati? Fa discutere la proposta di Papa Francesco

News

Condividi!

Altro passo in avanti della Chiesa: da quando a guidarla c’è Papa Francesco, la comunità ecclesiastica si trova difronte a numerosi dibattiti su ipotetici cambiamenti che la Chiesa potrebbe apportare nelle proprie regole.

In vista del prossimo Sinodo sulla famiglia che si terrà dal 5 al 19 ottobre prossimi, Papa Francesco è tornato a parlare della possibilità di dare la Comunione ai divorziati risposati. L’argomento ha suscitato parecchie polemiche all’interno del mondo ecclesiastico, i Cardinali hanno espresso più di una perplessità a riguardo ed ora, seppur in maniera indiretta, è arrivata la risposta di Bergoglio: ““Davanti a tante esigenze pastorali, davanti a tante richieste di uomini e donne, corriamo il rischio di spaventarci e di ripiegarci su noi stessi in atteggiamento di paura e difesa”, ha spiegato il Papa ai partecipanti all’ incontro internazionale “Il progetto pastorale di Evangelii gaudium” organizzato dal Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione.

Il Papa ha inoltre ricordato che “non è compito del pontefice offrire una un’analisi dettagliata e completa sulla realtà contemporanea, ma invita tutta la Chiesa a cogliere i segni dei tempi”.

Intanto, il prossimo 1 ottobre uscirà un libro scritto da cinque porporati che si sono fortemente opposti all’apertura della comunione per i divorziati risposati, dal titolo “Permanere nella verità di Cristo. Matrimonio e comunione nella Chiesa cattolica”.

Gianluca Migliozzi

 

Lascia un commento