Niente più obbligo del cognome paterno ai neonati, la Camera approva il decreto

News

Condividi!

Un passo avanti nell’ottica delle pari opportunità tra uomini e donne è stato fatto oggi grazie all’approvazione della Camera sul decreto che elimina l’obbligo di attribuire il cognome paterno ai propri figli. Un retaggio del passato che ha sempre dato l’idea di forte discriminazione oltre a limitare il diritto di una madre di poter dare al figlio il proprio cognome.

Approvato il decreto, il Governo ha un anno di tempo per attuare le nuove regole: la decisione su che cognome dare al figlio potrà essere presa liberamente dai genitori, in caso di mancato accordo gli verranno dati entrambi i cognomi posizionati in ordine alfabetico. I maggiorenni potranno chiedere con una semplice dichiarazione rilasciata all’ufficiale di stato civile di aggiungere al proprio cognome paterno anche quello della madre  Le stesse regole valgono per i figli naturali, nati fuori dal matrimonio e riconosciuti da entrambi i genitori mentre per i figli adottivi, invece, è prevista una piccola modifica: vi sarà la possibilità di anteporre a quello originario un solo cognome, comunque deciso in piena libertà dagli adottanti.

Gianluca Migliozzi

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.