Claudio Pepi in Mostra: da Trilussa a Collodi passando per Shakespeare

Cultura News

Condividi!

Il mai dimenticato Trilussa protagonista del vernissage di sabato 8 novembre all’Art Gallery Coronari 111, dalle 19 nel centro di Roma, dove verranno esposte le opere di Claudio Pepi.
Da Trilussa a Collodi passando per Shakespeare è il titolo di questa nuova proposta di
IlmolodiQuilp, conosciuto blog dell’illustratore senese Claudio Pepi che stavolta ha concentrato la sua attenzione su tre grandi della letteratura: Collodi, perché il suo Pinocchio ha fatto sognare milioni di bambini nel mondo e perché quella zona del pistoiese è sua patria elettiva; Shakespeare è una scelta d’obbligo per la commedia Sogno d’una notte di mezza estate animata da folletti, fate e incantesimi, e Trilussa non poteva mancare in onore alla città eterna che ospita la mostra e fa da quinta alle tavole colorate, sognanti, dal tocco ingenuo e sensibile di un disegnatore che prova a stupire grandi e piccini.
Di solito le tavole sono accompagnate dalle rime che Pepi ama comporre e che solitamente accompagnano i suoi lavori, ma stavolta ogni immagine è nata dal dialogo tessuto nel tempo con gli autori immortali con i quali tutti si sono prima o poi imbattuti.
Accanto ai Pinocchio, agli animali parlanti e saggi che danno voce alla varia umanità di Trilussa e alle fate di Shakespeare c’è anche una favola per piccolissimi scritta a quattro mani dall’autore con Samanta Nannini che racconta la storia di inquiete Pulci rosse che balzano da un luogo all’altro senza posa.

Vittorio Zenardi

Tagged

Lascia un commento