”PIÈCES UNIQUES: Petits objets, petits plaisirs”, nuovo progetto per Massimo Catalani

Cultura News

Condividi!

L’artista Massimo Catalani, aprirà il suo studio al pubblico nei giorni 22 e 23 Novembre per presentare a curiosi ed appassionati: ”PIÈCES UNIQUES: Petits objets, petits plaisirs”.
Nell’occasione saranno esposte opere estratte da archivi e cassetti che potranno essere acquistate a prezzi “popolari” a partire da 20 €.
L’opera si va a collocare in diretta concorrenza con i vini e le torte che portiamo quando andiamo a cena dagli amici.
Da noi contattato spiega così questo nuovo progetto:

Si tratta di un altro passo nella direzione dell’allargamento del pubblico verso il mio lavoro e di conseguenza verso l’arte in generale che anche in questo caso rappresento. Alcuni definiscono tutto questo “Pop” ma per me non ha soltanto una accezione all’americana della quale eredito alcuni usi del linguaggio come l’ingrandimento fuori scala dell’oggetto o, alle volte, l’uso di colori forti, o la scelta di soggetti tratti dalla quotidianità. Ingrandisco il soggetto e lo estraggo dal contesto per portare l’attenzione dell’osservatore esclusivamente verso di lui; i colori forti perché sono piena parte della mia tradizione; una quotidianità vista come un atto d’amore per delle parti sostanziali della nostra vita. Pertanto “Pop” non molto all’americana quanto all’italiana nel senso di S.Francesco.
Si tratta di lavori minuti che raccontano ognuno una storia, la sua, che è parte della ricerca che sviluppavo all’epoca in cui la ho realizzata. Ricerche, prove di materie, azzardi di colori, esercizi sulle matite o sulle penne o piccole sculture.”

Un’occasione unica per conoscere da vicino un artista di fama mondiale  ed avvicinarsi alla sua arte direttamente  nel luogo magico dove  nascono e si realizzano le sue splendide opere.
Nella galleria fotografica alcune delle opere che potrete acquistare presso lo Studio Catalani in Via Enrico Stevenson 24 a Roma.

Vittorio Zenardi 

 

Tagged
Vittorio Zenardi
Direttore Responsabile

Lascia un commento