Svezia: un cartone animato per impartire l’educazione sessuale ai bambini

News

Condividi!

In Svezia la Barnkalen, un’emittente televisiva dedicata ai più piccoli ha proposto un cartone animato i cui protagonisti sono un pene ed un vagina, con l’intento di invogliare i giocatori ad impartire una buona educazione sessuale ai propri figli. I protagonisti si chiamano Willie (il pene) e Twinkle (la vagina), ogni episodio dura poco più di un minuto e tutto viene trasmesso dalla televisione pubblica.

La platea degli spettatori si è nettamente spaccata in due: da una parte che ha apprezzato l’idea, dall’altra chi si è definito scandalizzato e in pochi giorni il dibattito è diventato virale.

C’è da dire che per quanto siano numerose le polemiche di chi si è definito scandalizzato giudicando il cartone eccessivo definendo gli autori del cartoon dei drogati, sono molti di più i giudizi positivi di chi ha apprezzato l’idea e l’ha trovata originale oltre che utile essendo la Barnkalen si un’emittente dedicati ai più piccoli ma con programmi che si consiglia di vedere sempre in compagnia dei genitori.

Uno fra i responsabili del programma, Kajsa Peters, ha ribadito che scopo del programma è quello di favorire il dialogo tra genitori e bambini su argomenti che vengono considerati taboo ma di cui spesso si sottovaluta l’importanza. Secondo Peters, chi critica da più peso alla vergogna che all’importanza di affrontare anche questo genere di argomento con i propri figli.

Un pensiero che vuole quindi essere anche una sorta di provocazione verso il pubblico che critica e rispedisce i giudizi negativi al mittente. Il fatto che il dibattito abbia fatto il giro del web dimostra poi che almeno in parte lo scopo degli autori è stato raggiunto: nel bene o nel male, se ne sta parlando e questo porta al dialogo.

Gianluca Migliozzi

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.