Emporio letterario di Pienza 2015

Cultura News

Condividi!

Pienza, la splendida cittadina Toscana perla del Rinascimento, ospiterà dal 31 Maggio al 2 Giugno, l’Emporio Letterario della Città di Pienza, giunto alla sua terza edizione, in collaborazione con ‘Caffeina’.
Ogni piazza, ogni  vicolo, ogni palazzo della città ospiterà un autore della letteratura italiana in una rassegna di grande prestigio. Molti i nomi importanti:
Andrea Scanzi, Fulvio Abbate, Mauro Corona, Luigi dal Cin, Giulio GioelloGiancarlo Dotto, Franco di Mare, Teresa De Sio, Maurizio de Giovanni, Paolo Crepet.
Inoltre, laboratori per ragazzi e bambini presso la Biblioteca Comunale e nel suo nuovo spazio all’aperto appena realizzato.
Il festival della letteratura porterà a Pienza il pubblico delle  grandi occasioni e non mancheranno le sorprese.
Ecco il programma completo:
DOMENICA 31 MAGGIO

Ore 15.30 CORTILE BIBLIOTECA COMUNALE “ERNESTO BALDUCCI”
Mettiamoci la maschera
laboratorio di costruzione di maschere in gesso a cura di Mario Gallo

Ore 16.00 CHIOSTRO PALAZZO PICCOLOMINI
Andrea Scanzi
parla del libro
La vita è un ballo fuori tempo
letture di Annalisa Canfora
Il giornalista e saggista Andrea Scanzi ci racconta una storia di riscatto. Stevie vive col suo labrador, ha degli amici bizzari, deve sopportare un odioso direttore filogovernativo e l’indifferenza di Layla, una bella barista che sembra non vederlo. Poi c’è Violet, la sua ex fidanzata, che ce l’ha fatta mentre lui è rimasto in panchina. Quando arriva la rivoluzione contro il governo farsa, Stevie viene chiamato alle armi, è il momento di regolare i conti: opporsi e scrivere la più sincera lettera d’amore.

ORE 16.30 PALAZZO BORGIA MUSEO DIOCESANO
Musica alle corde
con Luigi Gentile (pianoforte e voce) e Fabio Porroni (violino, chitarra e voce)

ORE 17.00 PIAZZA PIO II
Francesco Facchinetti
parla del libro
La tana del Bianconiglio
Come ogni grande metropoli, Milano ha un punto dove convergono tutte le sue contraddizioni. Questo posto è Parco Sempione, che racconta di un’amicizia tra due ragazzi provenienti da due mondi completamente diversi: l’uno è rom, l’altro è invece parte della Milano bene. La storia si apre con un l’omicidio di una giovane ragazza che il protagonista, Giovanni Mandelli, trova mentre è serenamente impegnato a fare jogging. Francesco Facchinetti, musicista e presentatore televisivo si prende una pausa letteraria con un giallo che tiene il lettore incollato dalla prima all’ultima pagina.

Ore 17.00 PIAZZA SAN CARLO
Fa-volando 1
letture di fiabe per grandi e piccoli a cura dell’associazione Astarte

Ore 18.00 PIAZZA SAN CARLO
Magie in piazza
spettacolo di magia di e con Stefanclod

ORE 18.00 CHIOSTRO PALAZZO PICCOLOMINI
Fulvio Abbate parla del libro
Roma vista controvento
Roma è il racconto di come una città possa diventare universo nell’interpretazione di uno scrittore. Uno scrittore è, prima di tutto, il suo sguardo e la sua capacità di creare storie. L’autore orienta il suo sguardo immune da ogni conformismo sulla città eterna, generatrice millenaria di narrazioni. Un viaggio metafisico tra cronaca e memoria nelle vie della Capitale, vie capaci di stupirci a ogni angolo.

ORE 18:30 VIA DEL BALZELLO
Mysticanza duo
con Fabio Porroni (violino e voce) e Cristiano Ugolini (chitarra e voce)

ORE 19.00 PIAZZA PIO II
Mauro Corona
parla del libro
I misteri della montagna
Alpinista, scrittore e scultore, Corona ci accompagna per mano nella scoperta della montagna: ci esorta a giocare con il rimbalzo dell’eco, col vento, che non sapremo mai dove nasce, ci conduce lungo i ruscelli indicandoci il sentiero per raggiungere il grande abete bianco – adagiando l’orecchio al tronco, sentiremo il suo cuore battere. La montagna è viva. Grazie a lei, può scoprire in anticipo le barbare intenzioni dei politici che vogliono ferirla, strizzarla, spremerla fino a distruggerla, pur di incassare moneta sonante.
LUNEDÌ 1 GIUGNO

Ore 15.30 CORTILE BIBLIOTECA COMUNALE “ERNESTO BALDUCCI”
Karibu animation
animazione con magie, bolle di sapone, palloncini e truccabimbi

ORE 16.00 CHIOSTRO PALAZZO PICCOLOMINI
Giancarlo Dotto parla del libro
Sono apparso alla mia donna
Presunto è un impresario musicale che importa in Brasile vecchie glorie canore italiane; è fidanzato con Maria ma la donna nasconde un segreto: da bambina è stata violentata dal padre di Presunto. Quando Maria glielo confessa, Presunto si rende conto di non avere scelta: la sua missione sarà la vendetta, per Maria, per le donne che suo padre ha trattato senza scrupoli. Tra mare, cielo e terra l’autore – giornalista ed anche autore teatrale – ci accompagna in un viaggio alla ricerca di una vendetta che sarà maledizione e prezzo da pagare per non perdere l’amore della vita.

ORE 16.30 PALAZZO BORGIA MUSEO DIOCESANO
Musica alle corde
con Luigi Gentile (pianoforte e voce) e Fabio Porroni (violino, chitarra e voce)

ORE 17.00 PIAZZA PIO II
Giulio Giorello
parla del libro
Con intelligenza e amore
Due grandi menti, l’uomo di fede e quello di scienza, si sono incontrati in un dialogo serrato e costruttivo per individuare un terreno comune sul quale far nascere un punto di incontro. Due posizioni: Carlo Maria Martini – biblista di fama internazionale – sulla natura di Dio rivelata da Gesù, e Giorello – filosofo ed epistemologo – sull’essere atei senza imporsi agli altri. Una riflessione sul senso dell’ignoto e nella convinzione che ricerca sia anche interrogazione sul senso profondo del nostro destino.

Ore 17.00 PIAZZA SAN CARLO
Fa-Volando 2
letture di fiabe per grandi e piccoli a cura dell’Associazione Astarte

Ore 18.00 PIAZZA SAN CARLO
Narrare la bellezza
incontro-spettacolo con Luigi Dal Cin
Hanno ancora valore la lettura e la scrittura? Perché raccontare ai ragazzi il patrimonio artistico di una città? Lo scrittore Luigi Dal Cin vi darà le sue personalissime risposte (svelandovi, tra l’altro, come andava in italiano alle elementari).
ORE 18.00 CHIOSTRO PALAZZO PICCOLOMINI
Antonio Scurati parla del libro
Il tempo migliore della nostra vita
8 gennaio 1943: il giovane Leone Ginzburg rifiuta di giurare fedeltà al fascismo. Mentre l’Europa è travolta dalla marcia trionfale dei fascismi Leone manifesta apertamente il suo “no”, fonda la casa editrice Einaudi, organizza la dissidenza prendendo posizione contro quella follia, nonostante il rischio della persecuzione. L’autore – scrittore e docente universitario – ci racconta la vera storia di questo eroe della resistenza: dalla cacciata dall’università al giorno della sua morte in carcere.

ORE 18:30 VIA DEL BALZELLO
Duo Niglos
con Fiore Benigni (organetto diatonico) e Fabio Porroni (violino)

ORE 18.30 PALAZZO BORGIA MUSEO DIOCESANO
Lorenzo Meacci parla del libro
[a:]
con letture a cura dell’Associazione Voci e Progetti
Docente di letteratura inglese e regista teatrale, Meacci narra le vicende di Flavia, single 40enne con un figlio autistico e un compagno inaffidabile che entra ed esce dalla sua vita e il Maestro, un famoso regista teatrale caduto in disgrazia e richiamato nel paese di origine per mettere in scena uno spettacolo bizzarro. I due faranno i conti con i fantasmi del passato, toccheranno il fondo, ma riusciranno a risalire l’uno grazie all’altro.

ORE 19.00 PIAZZA PIO II
Franco Di Mare parla del libro
Il caffè dei miracoli
Un nudo di Botero, nei pressi di una chiesa, in un paesino immaginario della costiera amalfitana, questo è lo scenario nel quale, tra dicerie e fatti inspiegabili si muovono personaggi dal sapore classico e genuino. Tra sorrisi, lacrime, agitazione per l’imminente visita del vescovo, l’autore – giornalista e conduttore televisivo – ci racconta una storia che, nonostante luoghi e personaggi fittizi, sembra molto più reale di quanto si possa immaginare.

MARTEDÌ 2 GIUGNO

Ore 15.30 CORTILE BIBLIOTECA COMUNALE “ERNESTO BALDUCCI”
Solveig Faninger presenta
La danza della vita
dimostrazione/spettacolo di biodanza per bambini
a cura dell’Associazione Asd Centro Studi Biodanza Roma

ORE 16.00 CHIOSTRO PALAZZO PICCOLOMINI
Teresa De Sio in
L’attentissima
reading musicale con Valerio Corzani
Domenico, cresciuto alla periferia di Napoli, la bellissima Karmen, capace di sedurre gli uomini accavallando le lunghe gambe sensuali; una catena di delitti nei parchi di Roma, che riporta a galla un passato sepolto. Teresa De Sio torna con il reading tratto dal suo secondo romanzo, accompagnata dal musicista, giornalista e conduttore radiofonico di Radio3 Valerio Corzani. Musica e parole raccontano una vicenda doppia dai toni noir, in cui i corpi e le anime si realizzano nella pienezza delle proprie passioni.

Ore 16.30 CORTILE BIBLIOTECA COMUNALE “ERNESTO BALDUCCI”
La danza della vita
laboratorio creativo con pitture e colori e percorsi con i cinque sensi
a cura di Solveig Faninger

ORE 16.30 PALAZZO BORGIA MUSEO DIOCESANO
Cornamuse e altro
con Luigi Gentile (pianoforte e voce)
e Paolo Papini (great highland bag pipe, uilleann pipe e tin whistle)

ORE 17.00 PIAZZA PIO II
Maurizio De Giovanni
parla del libro
Il resto della settimana
a seguire
Luiz torna a casa
reading musicale con Paolo Cresta, alla chitarra Giacinto Piracci
Il bar di Peppe è un minuscolo porto di mare nel ventre di Napoli, è il luogo dove prepararsi all’Evento, quello che la domenica pomeriggio mette tutti d’accordo intorno a un’unica incontrollata passione: il calcio. A uno dei tavolini siede il Professore, attento osservatore, che a un passo dalla pensione ha deciso di scrivere un libro che sappia parlare a tutti. Di cosa? La risposta è sotto i suoi occhi, nella trepida attesa dell’Evento. Ad arricchire l’incontro, un reading tratto da Luiz torna a casa di De Giovanni, il racconto di un napoletano atipico, legato alla sua famiglia e alla sua città da una sfrenata passione calcistica per il Napoli.

Ore 18.00 PIAZZA SAN CARLO
Cappuccetto Rosso
spettacolo di burattini a cura di Augusto Terenzi della Compagnia Maninalto

ORE 18.00 CHIOSTRO PALAZZO PICCOLOMINI
Giorgio Nisini parla del libro
La lottatrice di sumo
Giovanni Cadorna è un fisico cinquantenne che ha pubblicato un libro di grande successo che smonta ogni teoria su una possibile vita oltre la morte. Dopo aver ritrovato un vecchio dipinto, si trova a fare i conti col passato, col ricordo di una donna morta circa vent’anni prima. Decisivo sarà l’incontro con Olga, la figlia dell’artista autore del misterioso quadro. Con densa emotività l’autore – scrittore e saggista – affronta i temi della comunicazione con l’aldilà e quelli dell’amore filiale e della paternità.

ORE 18:30 VIA DEL BALZELLO
Cornamuse del Drago
musica medievale a cura di Bianca Ottaviani, Paolo Papini (cornamusa)
e Andrea Propana (tamburo)

ORE 18.30 PALAZZO BORGIA MUSEO DIOCESANO
Lorenzo Bianciardi e Giovanni Pellicci parlano del libro
A cena con Babette
Una cena tra due amici giornalisti con molti interessi comuni, una conversazione appassionata che ruota intorno ai sapori evocati dai film; un cinefilo fin dalla culla e un appassionato di vino “mangiano” per noi alcuni dei film più “di gusto” suggerendoci insoliti abbinamenti enogastronomici. Scopriamo così che il capolavoro di Ang Lee “Mangiare, bere, uomo, donna” si sposa perfettamente con l’aragosta alla catalana. Un invito a farsi trasportare in un vortice di sequenze squisite e sapori sorprendenti.

ORE 19.00 PIAZZA PIO II
Paolo Crepet parla del libro
Il caso della donna che smise di mangiare
Il dramma dell’anoressia raccontato in prima persona. Fausta riscrive la sua storia per il suo analista rivelando un percorso di dolore e rinuncia. Protagonista è anche l’ambiente in cui la donna è cresciuta, sempre alla ricerca di una “patologia” e di una possibile cura al suo male, quando la vera malattia è sempre stata nascosta nella noncuranza della famiglia. L’autore – psichiatra e sociologo – narra il riscatto di Fausta da una quasi certa autodistruzione.

Vittorio Zenardi

 

Tagged

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.