Doppiosenso Unico tornano al Teatro dell'Orologio di Roma

Cultura Società

Condividi!

Dal 12 al 17 gennaio 2016 Doppiosenso Unico tornano al Teatro dell’Orologio con gli ultimi tre spettacoli [“La variante E.K.”, “gU.F.O.” e “Operamolla”] riuniti nella trilogia “Niente di nuovo sotto il suolo”.

12 e 15 gennaio > LA VARIANTE E.K
13 e 16 gennaio > gU.F.O
14 e 17 gennaio > OPERAMOLLA

LA VARIANTE E.K.
Un uomo tenta di suicidarsi. Per riuscire nell’intento, si sottopone a un duro allenamento ma nel momento cruciale non coglie il nodo. Due strani figuri lo guidano nell’impresa. Una situazione funerea ma esilarante, raccontata tramite esercizi di stile, variazioni, ripetizioni, errori e ripensamenti.

gU.F.O
Gufi e Alieni si incontrano: chiusi nel loro piccolo spazio vitale i primi, dominatori dell’universo i secondi. I Gufi nicchiano, non essendo predisposti al dialogo. Gli Alieni incalzano, con atteggiamento gerarchico. Riusciranno nel contempo Hitler, Marx e Darwin a sviluppare idee autonome? L’attesa è snervante. E se i gufi non esistessero? E se gli alieni fossero dio? E se noi fossimo alienati?

OPERAMOLLA
Tre fratelli, due vivi e uno vegeto, sono chiusi in casa. Il divertimento non è molto, l’unico svago sono le malattie. La speranza è quella di morire, perché la certezza è che la carne risorgerà subito. Ma il fratello che vegeta, sarà morto? Sarà risorto senza dir niente agli altri due? Il Guaritore, mistico figuro che manda all’aria ogni malanno, ha le risposte. Ma dimentica le domande.

Doppiosenso Unico è una compagnia teatrale fondata nel 1999 da Luca Ruocco e Ivan Talarico.
Lo stile del duo è improntato su una comicità grottesca e ricercata, sempre attenta al linguaggio ed ai giochi di parole così come al rapporto diretto e intimo con il pubblico. L’impianto scenico è semplice, costruito intorno a situazioni spiazzanti e surreali, dai ritmi veloci e dall’umorismo disarmante.

INFO E PRENOTAZIONI:
biglietteria@teatroorologio.com // 06 6875550

Lascia un commento