L'incantevole Palazzo Pallavicini di Bologna riapre al pubblico

Arte In Rilievo

Condividi!

La città di Bologna nel mese di settembre vedrà l’apertura al grande pubblico del magnifico Palazzo Pallavicini, residenza settecentesca di proprietà privata, situata nel pieno centro della città, a pochi passi dalle Due Torri e da Piazza Maggiore. 
Dimora di grandi famiglie nobili e corte di fasto per grandi personaggi come Mozart, la principessa Maria Carolina d’Amburgo e l’imperatore d’Austria Giuseppe II, rimasto chiuso per lungo tempo e pronto a divenire oggi un vero e proprio contenitore di arte e cultura. 
Un tesoro storico nascosto, dall’architettura mozzafiato, in via di restituzione alla città di Bologna, grazie ad un processo di ristrutturazione e restauro eccezionale, nato sotto la tutela della Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici per le province di Bologna, Modena, Reggio Emilia e Ferrara e in collaborazione con la storica dell’arte Elisabetta Landi, che ospiterà la sua prima grande mostra nel mese di settembre con una personale dedicata al grande maestro fumettista Milo Manara.

Tanta maestosità e prestigio in un luogo d’eccezione le cui pareti traspirano le memorie di un tempo e dove, fra storia e stili epocali, rivivono ancora i personaggi del passato. Tutto questo, finalmente, in via di rinascita e rigenerazione di un edificio di grande pregio, il quale si prepara a riservare grandi sorprese al pubblico con un programma culturale straordinario, ricco di eventi di ogni genere.

Vittorio Zenardi

Tagged

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.