TrentinoInJazz 2017, ecco il programma ufficiale

In Rilievo Musica

Condividi!

Sesta Edizione per per il  TrentinoInJazz, una delle rassegne dedicate al jazz più originali, significative e lunghe del panorama musicale italiano ed europeo.
 Sei mesi di musica, oltre 70 concerti, centinaia di musicisti, addetti ai lavori e promoter coinvolti, un’organizzazione che mette in comunicazione alcuni dei comuni e dei luoghi tra i più suggestivi d’Europa.

L’Associazione Trentino Jazz – soggetto coordinatore del Festival presieduto da Chiara Biondani – è un circuito di festival, fino al 2011 solo un cartellone di manifestazioni affini e dal 2012 riunite finalmente in un percorso comune, una vera rete dal nome TrentinoInJazz, che si snoda nel corso di quasi tutto l’anno e sull’intero territorio della provincia di Trento. 
TrentinoInJazz rafforza l’unitarietà organizzativa e la fisionomia artistica puntando sulle diverse espressioni del jazz contemporaneo, sia italiano che straniero.

Un cartellone esteso fino alla fine di novembre, ingressi gratuiti per la maggior parte delle serate, un’attenzione da parte delle istituzioni pubbliche trentine per il turismo e la cultura.
Dal 2017, TrentinoInJazz è articolato in otto “microfestival” dislocati nelle varie aree della provincia, ognuno con la sua peculiarità artistica e con la sua connotazione territoriale: TrentinoIn Jazzclub (partito in anticipo il 18 marzo 2017 con live di anteprima), Valsugana Jazz Tour (partito il 5 maggio), Ars Modi Jazz (dal 13 maggio), Suoni d’acqua, suoni di vini (dal 4 giugno), Lagarina Jazz (dal 16 giugno), Panorama Music (dal 2 luglio), Valli del Noce Jazz (dal 15 luglio), Ai confini ed oltre (dal 29 settembre).
Novità dell’edizione 2017 è Suoni d’acqua, suoni di vini (a cura di Sonata Islands in collaborazione con il Comune di Madruzzo), sezione itinerante fra i laghi e le cantine della Valle dei laghi, nata attorno all’idea della residenza di alcuni musicisti nella Casa degli Artisti di Lagolo:  Blue Naif (18/6 Lagolo), Artchipel Orchestra (2/9 Andalo, 3/9 Lagolo), Mack (10/9 Lagolo), Like Sonny (16/9 Castel Thun, 17/9 Pergolese).
Non mancano gli appuntamenti di Ars Modi Jazz, ispirata al manifesto della musica catartica e alla diffusione della “buona musica contemporanea“: Martin Münch (10/6 Trento), Marco Bovi Trio (24/7 Comano), Sonata Islands Meet Classic (28/7 Pinzolo), Maurizio Di Fulvio Quartet (11/8 Pinzolo, 12/8 Comano), Edoardo Bruni(11/11 Trento), Duo Zamuner (25/11, Trento).
Un appuntamento da non perdere per gli amanti della natura e della musica di qualità.
 
Vittorio Zenardi
 
Tagged
Vittorio Zenardi
Direttore Responsabile

Lascia un commento