Nastri d'Argento 2017: trionfo per La tenerezza di Gianni Amelio e Indivisibili di Edoardo De Angelis

Cinema In Rilievo

Assegnati ieri 1 luglio 2017 dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani i Nastri d’Argento 2017. A trionfare  Gianni Amelio, vincitore come miglior regista e Nastro d’Argento per miglior film con La tenerezza e Edoardo De Angelis  con Indivisibili.
La tenerezza sono andati anche il Nastro per la migliore fotografia (assegnato a Luca Bigazzi e annunciato lo scorso 8 giugno) e quello per il miglior attore protagonista, andato a Renato Carpentieri.
Mentre  Indivisibili si aggiudica ben 5 riconoscimenti tra cui miglior soggetto a Nicola Guaglianone e  Miglior colonna sonora ad Enzo Avitabile.
Premio per la miglior sceneggiatura a Francesco Bruni per Tutto quello che vuoi, quello come Miglior attrice protagonista a Jasmine Trinca per Fortunata.
L’ora legale di Ficarra e Picone è invece la migliore commedia dell’anno. Ecco nel dettaglio tutti i vincitori dei  Nastri d’Argento edizione 2017:

Miglior filmLa tenerezza

Miglior registaGianni Amelio (La tenerezza)

Miglior regista esordienteAndrea De Sica (I figli della notte)

Miglior commediaL’ora legale

Miglior soggetto: Nicola Guaglianone (Indivisibili)

Migliore sceneggiaturaFrancesco Bruni (Tutto quello che vuoi)

Miglior ProduttoreAttilio De Razza e Pier Paolo Verga (L’ora legaleIndivisibili)

Miglior attore protagonista: Renato Carpentieri (La tenerezza)

Miglior attrice protagonistaJasmine Trinca (Fortunata)

Miglior attore non protagonistaAlessandro Borghi (FortunataIl più grande sogno)

Miglior attrice non protagonistaSabrina Ferilli (Omicidio all’italiana), Carla Signoris (Lasciati andare)

 Miglior fotografiaLuca Bigazzi (La tenerezzaSicilian Ghost Story)

Miglior scenografiaMarco Dentici (Fai bei sogniSicilian Ghost Story)

Miglior MontaggioFrancesca Calvelli (Fai bei sogni)

Miglior sonoro in presa direttaAlessandro Rolla (Fortunata)

Miglior colonna sonoraEnzo Avitabile (Indivisibili)

Miglior canzone“Abbi pietà di noi” (Indivisibili)

Nastro d’Argento EuropeoMonica Bellucci (On The Milky Road)

Nastro d’Argento alla carrieraRoberto Faenza

Nastro d’Argento SpecialeGiuliano Montaldo (Tutto quello che vuoi)

Premi speciali (per l’attenzione al cinema civile in particolare sul tema del lavoro): 7 minuti, Sole cuore amore

E per l’impegno in una dura prova d’interpretazioneClaudia PotenzaAndrea Sartoretti (Monte)

Premio Nino ManfrediPierfrancesco Favino e Kasia Smutniak (Moglie e marito)

Hamilton ‘Behind The Camera – Nastri d’Argento’Gabriele Muccino (L’estate addosso)

Persol – Personaggi dell’annoClaudio AmendolaLuca Argentero (Il permesso)

‘Wella – Nastri d’Argento’ per l’immagineJasmine Trinca (Fortunata)

Premi per il cinema giovane:

Nastro Speciale – Cinquina Speciale 2017 – Film sui giovaniPiuma (Rohan Johnson)

Nastro d’Argento – SIAE, ‘borse’ di formazione per due giovani sceneggiatoriIrene Dionisio (Le ultime cose), Michele Vannucci (Il più grande sogno)

 Premio ‘Graziella Bonacchi’ 2017Simone Liberati (Cuori Puri)

I Premi ‘Guglielmo Biraghi’

Dedicati a Joshua AlgeriBrando Pacitto (L’estate addossoPiuma), Daphne Scoccia (Fiore)

Angela e Marianna Fontana (Indivisibili), Ludovico Tersigni (Slam – Tutto per una ragazza)

Menzioni specialiAndrea Carpenzano (Tutto quello che vuoi), Vincenzo Crea(I figli della notte)

Premi ‘Guglielmo Biraghi’ – Nuovo Imaie 2017Valentina BellèGiacomo Ferrara (Il permesso)

Il Nastro dell’annoThe Young Pope (Paolo Sorrentino)

V. Z.

 

Condividi!

Tagged