/

Calabria Madre D’Italia: la nuova opera di Giovanni Forestiero

1 minuto di lettura

Giovanni Forestiero è il poeta cetrarese autodidatta che ha recentemente pubblicato il libro Calabria Madre D’Italia: poema in endecasillabi che racchiude minuziosamente  la storia di tutti i paesi (409) della “Madre D’Italia” frutto di quindici anni di meticolose ricerche.

I versi di questa monumentale opera storico-letteraria sono l’inno all’amore dell’autore verso la sua Terra, documentato dalle numerose pubblicazioni e dagli innumerevoli riconoscimenti ottenuti in ambito letterario.

Giovanni Forestiero è l’erede della valorosa tradizione sartoriale cetrarese ed ha avuto come suo maestro il mitico Luigi Quercia – all’epoca molto apprezzato. Da questa esperienza trae origine la sua inclinazione alla perfezione del “taglio” letterario ed alla sua “cura”.

E’ brillante animatore di iniziative culturali per la valorizzazione e il sostegno del dialetto cetrarese. Ha sfatato il mito di chi crede ancora che “con la cultura non si mangia”: organizza ogni anno ad agosto “Saperi e Sapori” meeting di poeti dialettali che prevede una graditissima cena a base di pasta e fagioli.

Quest’anno nella data odierna (17 agosto 2017) saranno tredici i poeti che  parteciperanno alle ore venti all’evento presso la sede della Pro-loco di Cetraro.

Raffaele Zenardi

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Torino, capitale del cioccolato

Articolo successivo

Tar Abruzzo boccia la legge Madia. Di Stefano (FI): cancellazione forestale errore di sostanza e di forma

0  0,00