Guida ai saldi invernali 2018, regione per regione

Economia

Condividi!

I saldi invernali 2018 cominceranno venerdì 5 gennaio in quasi tutte le regioni italiane. La vendita a prezzi scontati è già iniziata in Basilicata (dal 2 gennaio) e in Valle d’Aosta (3 gennaio). In Campania bisognerà attendere fino a sabato 6 gennaio.

Le date di inizio e di fine dei saldi invernali, regione per regione:

Abruzzo: 5 gennaio – 5 marzo

Basilicata: 2 gennaio – 1 marzo

Calabria: 5 gennaio – 28 febbraio

Campania: 5 gennaio – 2 aprile

Emilia-Romagna: 5 gennaio – 5 marzo

Friuli Venezia Giulia: 5 gennaio – 31 marzo

Lazio: 5 gennaio 2018 – 28 febbraio

Liguria: 5 gennaio – 18 febbraio

Lombardia: 5 gennaio – 5 marzo

Marche: 5 gennaio – 1 marzo

Molise: 5 gennaio – 5 marzo

Piemonte: 5 gennaio – 28 febbraio

Puglia: 5 gennaio – 28 febbraio

Sardegna: 5 gennaio – 5 marzo

Sicilia: 6 gennaio – 15 marzo

Toscana: 5 gennaio – 5 marzo

Umbria: 5 gennaio – 5 marzo

Valle d’Aosta: 3 gennaio – 31 marzo

Veneto: 5 gennaio – 31 marzo

Trentino-Alto Adige: 5 gennaio – 16 febbraio

 

Secondo i dati di Confcommercio ogni famiglia spenderà 331 euro per l’acquisto di capi d’abbigliamento, calzature ed accessori. I Saldi interessano 15,6 milioni di famiglie, muovendo in totale 5,2 miliardi euro, con un budget di spesa a persona di 143 euro. Secondo il Codacons, i saldi invernali non avranno grande successo. «Ancora una volta le vendite durante i saldi faranno registrare una contrazione. Le famiglie infatti non prevedono di effettuare grandi acquisti durante gli sconti né dedicheranno significativi budget di spesa ai saldi, al punto che solo il 40 per cento degli italiani conta di approfittare delle vendite di fine stagione per fare qualche acquisto nei negozi».

Tagged

Lascia un commento