Ecco che fine ha fatto la pantera di Goro Milva

In Rilievo Società

Condividi!

Che fine ha fatto la pantera Milva? – L’ultima intervista risale al 31 ottobre 2010 quando la “Pantera di Goro” sedeva sulla poltrona dell’Arena di Massimo Giletti. Da quel giorno di Milva se n’è parlato poco o niente. Almeno fino a quando Cristiano Malgioglio non ha ricordato all’Italia intera della grande storia di Maria Ilva Biolcati, in arte Milva, cantante e attrice teatrale che ha deciso di ritirarsi a vita privata da tempo.

Martina Corgnati, figlia della grande Milva, è critica d’arte, professoressa all’Accademia di Belle Arti di Brera, curatrice di mostre e scrittrice ha rilasciato un’intervista al settimanale “Oggi”, ringraziando Malgoglio per le parole ma soprattutto ripercorrendo la carriera della mamma: “Gli italiani hanno la memoria corta. Si sono dimenticati di mia madre, una delle più grandi artiste del nostro Paese. Siamo molto grate a Cristiano Malgioglio che ha proposto un premio alla carriera: sarebbe sacrosanto. Mia madre ha avuto un ruolo fondamentale nella storia di Sanremo, e non solo”.

Cristiano Malgioglio, reduce dall’esperienza del Grande Fratello Vip, ha infatti evocato “la Pantera di Goro” nella sua grandezza artistica e ha auspicato che a Milva venisse assegnato un premio. Per la carriera e per aver portato Brecht nei teatri, in interpretazioni osannate anche dalla stampa internazionale.

Sulla possibilità che il premio venga assegnato proprio all’Ariston, Claudio Baglioni ha lasciato aperto uno spiraglio: “Mi associo, Milva è una grande artista, ma non so ancora se il festival conterrà anche questo tipo di istanza”, ha spiegato il direttore artistico del prossimo festival di Sanremo.

Ma alla figlia Martina “Oggi” ha chiesto se Milva andrebbe a ricevere il premio nel caso in cui le venisse assegnato: “Non credo, non posso sbilanciarmi – risponde la figlia nell’intervista – Ha deciso di ritirarsi al momento giusto, ha un’età avanzata. Ma ne sarebbe felicissima”.

MILVA –Maria Ilva Biolcati nasce a Goro il 17 luglio del 1939 ed è considerata una delle più importanti personalità italiane del panorama musicale, teatrale e artistico a livello internazionale. Popolarissima sia in Italia che all’estero, ha trionfato sui palcoscenici di gran parte del globo, ottenendo particolari consensi, oltre che in Italia, soprattutto in Germania, dove ha partecipato in molte occasioni a spettacoli musicali sui principali canali televisivi.

Ha pubblicato con successo dischi anche in Francia, Giappone, Corea del Sud, Grecia, Spagna e Sudamerica. La sua statura artistica è stata ufficialmente riconosciuta dalle repubbliche italiana, francese e tedesca, che le hanno conferito alcune tra le più alte onorificenze; è infatti l’unica artista italiana ad essere contemporaneamente: Ufficiale dell’Ordre des arts et des lettres (Parigi, 1995); Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Federale di Germania(Berlino, 2006); Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Roma, 2 giugno 2007); Cavaliere della Legion d’onore della Repubblica Francese (Parigi, 2009).

Soprannominata la “Pantera di Goro”, faceva parte del terzetto delle grandi voci femminili degli anni Sessanta e Settanta, con Mina, la tigre di Cremona, e Iva Zanicchi, l’aquila di Ligonchio.

Tagged
Micaela Del Monte
A sei anni ho avuto la mia prima macchina da scrivere ma poi gioco del pallone è diventata la mia passione. Laureata in scienze della comunicazione, ho iniziato a scrivere per diversi giornali online fino ad arrivare ad IntelligoNews in redazione. Oggi scrivo per Lo Speciale e collaboro con la radio della Capitale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.