Sanremo 2018, ecco la procedura per decretare il vincitore del Festival

In Rilievo Musica

Condividi!

Mancano pochi giorni al Festival di Sanremo del trio Baglioni, Hunziker e Favino, che si svolgerà dal 6 al 10 febbraio su Rai1 in piena par condicio in vista delle politiche del 4 marzo. Vediamo i passaggi e i metodi di votazione che porteranno a decretare il vincitore della 68esima edizione del Festival di Sanremo.

Martedì 6 Febbraio si  svolgerà la prima serata in cui si esibiranno tutti i 20 Campioni in gara che proporranno le loro canzoni in versione originale. La votazione avverrà con il sistema misto del televoto, sala stampa e giuria demoscopica con relativa classifica provvisoria.

La seconda serata di mercoledì 7 entreranno in scena le Nuove Proposte con l’esibizione all’Ariston dei primi quattro giovani e di dieci Campioni. Seguirà la votazione che stilerà la classifica provvisoria. Scaletta analoga per giovedì 8 con le canzoni degli altri dieci Campioni e le altre quattro Nuove che daranno vita alle nuove classifiche provvisorie che terranno conto della media dei voti raccolti anche nelle serate precedenti.

Venerdì 9 ci sarà l’incoronazione del vincitore delle Nuove Proposte e l’esibizione di tutti i venti Campioni in coppia con altrettanti artisti nella serata dei duetti, dove le venti canzoni in gara verranno eseguite con nuovi arrangiamenti e la giuria demoscopica lascerà il posto a quella degli Esperti che peseranno per un 20% sul risultato finale.

Sabato 10 sarà il giorno dell’attesa finale, con i venti Campioni che riproporranno le loro canzoni in versione originale e con l’ultima classifica provvisoria che decreterà i posti del podio. Le prime tre canzoni in classifica verranno riascoltate e si procederà con l’ultima votazione che terrà conto del televoto, della sala stampa e degli esperti. Il risultato decreterà la classifica definitiva che svelerà il vincitore della 68esima edizione del Festival di Sanremo.

Tagged
Vittorio Zenardi
Direttore Responsabile

Lascia un commento