Solidarietà e digitale: l’Aidr dona alcuni tablet ai bambini del policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena

Digitale In Rilievo

L’associazione Italian Digital Revolution (www.aidr.it) ha consegnato alcuni tablet ai piccoli pazienti dell’UOC Pediatria dell’Azienda ospedaliero-universitaria Senese.

Proseguono, così, le iniziative non-profit di AIDR a sostegno di chi si trova in un momento di difficoltà. I dispositivi elettronici, donati all’AIDR da VmWay (www.vmway.it) azienda di servizi strutturati nel settore information e communication technology, serviranno da supporto innovativo e digitale al reparto di pediatria.

Alla cerimonia di consegna dei tablet sono intervenuti in rappresentanza di AIDR Vittorio Zenardi, membro del consiglio direttivo, Maurizio Fedele, responsabile relazioni esterne, e Giulio Calarco, digital media specialist. Per l’Azienda Ospedaliera Senese è intervenuto il professor Salvatore Grosso, direttore della UOC di Pediatria.

“Il mondo si evolve. Nuove esigenze, di natura tecnologica, vogliono e devono essere soddisfatte. E così anche la solidarietà deve mutare faccia – ha affermato Vittorio Zenardi di AIDR –. Ci auguriamo che con questo piccolo gesto riusciremo a regalare un sorriso ai pazienti”. “Un sentito ringraziamento va alla AIDR per il bel gesto di generosità e per la grande dimostrazione di sensibilità – ha commentato il professor Salvatore Grosso –. Doti testimoniate ancor di più da questo investimento in nuove tecnologie per i bambini ricoverati”.

 

Condividi!

Tagged