Roma, deruba pazienti e con coltello minaccia infermieri a Tor Vergata

In Rilievo

Ieri mattina è stato arrestato A.C. di 42 anni con l’accusa di furto, resistenza e minacce aggravate, hanno proceduto all’arresto gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Casilino e Romanina.

L’uomo, mentre si trovava all’interno del policlinico di Tor Vergata, avrebbe tirato fuori un coltello minacciando i sanitari e chiedendo loro di voler essere ricoverato. I poliziotti, che si trovavano presso il nosocomio per altro servizio, sono immediatamente intervenuti bloccandolo, e con non poca difficoltà racconta una nota dell’Adnkronos, mentre il fermato tentava di ferirli con il coltello. Inoltre, durante la permanenza al pronto soccorso, gli agenti, venivano avvicinati da un paziente che denunciava di aver subito il furto del proprio smartphone, del portafoglio e di altri oggetti, riconoscendo nel fermato l’autore del furto subito.

E proprio col paziente nel lettino di notte in attesa di essere visitato, A.C. avrebbe agito: si sarebbe avvicinato furtivamente per impossessato di quanto aveva nel giubbotto.

Accompagnato negli uffici di polizia, è finito in manette.

Condividi!

Tagged