Aggiornamento bollettino San Camillo: come sta Giorgio Napolitano

1 minuto di lettura

E’ stato trasferito dalla terapia intensiva cardiochirurgica al reparto di degenza della cardiochirurgia diretto dal professore Musumeci a cinque giorni dall’intervento chirurgico all’aorta superiore, lunedì scorso.

Il presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano sta bene, come assicurano l’ospedale S. Camillo di Roma e il Prof Francesco Musumeci.

E’ stato diffuso il bollettino medico del nosocomio romano. Il decorso post operatorio – riporta ancora il bollettino – procede regolarmente in relazione alla complessità dell’intervento e all’età del paziente. Il Presidente ha già iniziato il programma di riabilitazione cardio-respiratoria e motoria. E’ autonomo nell’alimentazione e in ottime condizioni neuro-cognitve e psicologiche. 

Intanto gli insulti ricevuti da Giorgio Napolitano, attraverso i social, sono sotto indagine. L’incredibile quantità di messaggi, come aveva riportato l’Agi, pubblicati a poche ore di distanza dalla notizia del malore che aveva colto il presidente emerito, è sotto osservazione da parte della polizia postale. Alla polizia postale spetta il compito di rimuovere gli insulti e i messaggi mortiferi di cui è stato vittima.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Silvia, crisi con Corona: “Avvinghiato all’ex”, ma Belen non c’entra

Articolo successivo

Concertone, parla Meluzzi: “Il lavoro non c’è al Festival, i rutti sì”

0  0,00