Danni bus Atac, maxi blitz in campo nomadi: trovati coltelli e mazze

In Rilievo

Condividi!

Carabinieri della stazione Torrino, del nucleo cinofili, forestali e personale dell’ufficio sicurezza Atac stanno collaborando alla maxi operazione della polizia locale nel campo nomadi Candoni a Roma per stabilire eventuali collegamenti con episodi di danneggiamento ai mezzi pubblici, aggressioni a personale Atac e furti in depositi, come riporta l’Ansa.

L’azione è in esecuzione di un decreto della Procura della Repubblica di Roma 400 caschi bianchi, diretti dal comandante generale Antonio Di Maggio, in tutti i moduli abitativi del campo di via Candoni.

Secondo quanto si è appreso, l’attività di controllo è scattata all’alba su delega della Procura e sono in corso accertamenti e perquisizioni. Sequestrati coltelli, mazze da baseball e riproduzioni di armi. Circa 370 gli agenti della polizia locale impiegati da tutti i Gruppo nelle operazioni coordinate dal comandante Antonio di Maggio.

Al momento sarebbero state sequestrate due auto senza assicurazione e sarebbero in corso identificazioni di diverse persone.

 

Tagged

Lascia un commento