Maltempo in Toscana: bomba d’acqua nel senese e allerta gialla

In Rilievo

Scatterà a mezzogiorno fino alla mezzanotte di domani: è l’allerta gialla per temporali forti e conseguente rischio idrogeologico-idraulico nel cosiddetto ‘reticolo minore’ che comprende i corsi d’acqua secondari (soprattutto Ema, Mugnone e Terzolle), compresi nell’area Metropolitana di Firenze.

Lo segnala il centro funzionale regionale nel bollettino di valutazione delle criticità per la zona che riguarda sia il Comune di Firenze che quelli di Bagno a Ripoli, Fiesole, Greve in Chianti, Impruneta, Lastra a Signa, Pontassieve, San Casciano in Val di Pesa, Scandicci e Tavarnelle Val di Pesa

Danni e disagi intanto si registrano per gli allagamenti a Siena. Bomba d’acqua a Rosia, una frazione del comune di Sovicille, in provincia di Siena. I vigili del fuoco del comando di Siena sono intervenuti, dalle 21 di ieri sera alle 3 della scorsa notte nella frazione di Rosia per una bomba d’acqua che ha creato diverse criticità. Sono stati 16 gli interventi effettuati tra i quali alcuni per materiali trasportati dall’acqua che ostruivano l’afflusso in prossimità di due ponti su torrenti, uno a Ponte allo Spino e e uno a Rosia .

Due frane si sono verificate sulla viabilità della Sp73 di cui una importante prontamente rimossa con i mezzi meccanici del Comune di Sovicille. Il sindaco e il tecnico del comune sul posto hanno assicurato assistenza alla popolazione.

Tra gli interventi la rimozione di alcuni materiali trasportati dall’acqua che ostruivano l’afflusso in prossimità di due ponti, uno a Rosia e uno in una località vicina, a Ponte allo Spino.

Condividi!

Tagged