Sbarca nella Capitale “RECRUITING FOR JIHAD”, sabato 13 ottobre – Palazzo delle Esposizioni

Cinema Cultura e Cinema In Rilievo

Distribuito da Camera Distribuzioni Internazionali, il documentario investigativo norvegese Recruiting For Jihad verrà proiettato sabato 13  ottobre a Roma al Palazzo delle Esposizioni, nell’ambito della rassegna Internazionale a Roma ( rassegna di documentari su attualità, diritti umani e informazione curata da CineAgenzia in collaborazione con la rivista Internazionale).

Firmato dal documentarista scandinavo Ulrik Imtiaz Rolfsen e dal giornalista Adel Khan Farook, Recruiting For Jihad racconta le attività di un piccolo e agguerrito network di fondamentalisti islamici sparsi tra Norvegia, Svezia, Danimarca e Inghilterra, rivelando come fa proseliti lo Stato islamico in Europa e a chi si rivolgono i reclutatori della guerra santa.

Per tre anni, l’estremista islamico norvegese Ubaydullah Hussain ha dato ai registi un accesso senza precedenti alla sua vita quotidiana e alla sua attività. Fino a quando, nell’aprile del 2017, è stato arrestato per aver arruolato volontari per conto del gruppo Stato islamico e organizzato il loro viaggio in Siria. La polizia ha sequestrato il materiale girato e per i due registi è cominciata una battaglia giudiziaria. E il film, nato per esplorare l’ideologia Jihadista è diventato anche una profonda riflessione sulla libertà di informazione.

L’obiettivo del film è giungere a comprendere chi siano le persone che reclutano i membri per organizzazioni terroristiche quale l’ISIS, e come ci riescano, per capire come una sparuta minoranza di musulmani si siano radicalizzati, a dispetto di una maggioranza pacifica(Adel Khan Farooq)

Dopo Ferrara e Roma, il film verrà proiettato in numerose città italiane nell’ambito del tour della rassegna “Mondovisioni – I documentari di Internazionale“, disponibile a noleggio fino all’estate 2019 tramite CineAgenzia (per informazioni: cineagenzia.it/mondovisioni).

 

 

Condividi!

Tagged
Vittorio Zenardi
Innamorato della settima arte, mi laureo in Lettere all'Università degli Studi di Firenze con una tesi in Storia e Critica del Cinema. La passione per il giornalismo mi porta a Roma dove collaboro con riviste cartacee e testate online che mi permettono di diventare prima Critico cinematografico SNCCI poi giornalista. Seguo come inviato i maggiori Festival internazionali, ho fondato l’Associazione Italian Digital Revolution dove ricopro il ruolo di Membro del Consiglio Direttivo e Responsabile del Sito e dei Social Media.