Da oggi in libreria “L’ESODO” di CIRO FORMISANO

Cultura e Cinema In Rilievo Libri

2012. Anno del Governo Monti. Francesca, sessantenne, si ritrova improvvisamente nella condizione di esodata e, quindi, senza alcun reddito. Anche con Mary, sua nipote con la quale convive, la situazione precipita, proprio a causa del disprezzo che l’adolescente prova per la miseria in cui improvvisamente precipitano. Non trovando alcuna soluzione, Francesca finisce a mendicare in Piazza della Repubblica a Roma. Le persone che attraversano quotidianamente la piazza sono colpite dalla sua immagine, così distinta e lontana dallo stereotipo del mendicante. Tenendo Mary all’oscuro di tutto, la donna riesce a superare l’imbarazzo dei primi giorni e a conoscere diverse persone incuriosite dalla sua condizione. Diventa l’anti-Fornero in occasione di un’intervista che la rende popolare e, tra le macerie della sua vita, si troverà a dover affrontare un passato che la investe e al quale non può più sottrarsi.

Ciro Formisano nasce a Torre del Greco nel 1976. Dopo il diploma di liceo linguistico frequenta a Bologna il Dams, consegue corsi di regia e ripresa cinematografica; contemporaneamente inizia il suo lavoro di videomaker presso Telemontecarlo. Scrive sceneggiature, realizza cortometraggi e documentari selezionati e vincitori di numerosi festival. Dal 2012 inizia a seguire e documentare la protesta degli esodati. Figli dell’esodo è il titolo del documentario che racchiude testimonianze di esodati durante le proteste a Roma. L’esodo è il suo primo romanzo da cui verrà tratta la sceneggiatura dell’omonimo film, interpretato da Daniela Poggi, già vincitore di 12 festival e del Globo d’Oro 2018. La sua passione per la scrittura è pari solo a quella per la cinematografia.

Condividi!