IL CORTO “PIU’ DATA CHE PROMESSA” AL FESTIVAL PRIMO PIANO A SPOLETO

Cinema Cultura e Cinema In Rilievo

Condividi!

Verrà presentato oggi, venerdì 14 dicembre alle 14:30 – a ingresso libero fino a esaurimento posti – presso il Cinema Sala Frau di Spoleto (vicolo S. Filippo, 16), nell’ambito della 37a edizione del Festival Primo Piano, diretto da Franco Mariotti, “Più data che promessa”, cortometraggio diretto dall’attrice Maria Grazia Nazzari, che sarà presente alla proiezione e che lo interpreta con Sonia De Meo. Il corto, presentato nella sezione Pianeta Donna, è stato proiettato in anteprima al Taormina FilmFest 2018, ha vinto il Premio Speciale della Giuria alla 22a edizione dell’International Terra di Siena Film Festival e un Riconoscimento Artistico alla 72a edizione del Festival del Cinema di Salerno, è sceneggiato dalla regista e da Luca Biglione e musicato da Claudio Simonetti.

Più data che promessa” racconta, in un unico piano-sequenza realizzato con macchina da presa Ronin, la storia di Anna e Paola, due donne con vite molto diverse, in comune solo la ‘mezza età’. Anna non è sposata, vive ancora come se avesse trent’anni, non vuole legami né complicazioni affettive, forse perchè ne ha sofferto in passato. Paola è una psicologa, vita ordinata da professionista e moglie fedele, senza lacune affettive che trapelino. Si incontrano un giorno, una relazione con un uomo sposato porta Anna a parlare con la psicologa. Un incontro che ribalterà le parti e porterà, insospettabilmente, le due donne a riconoscersi l’una nell’altra.

L’utilizzo della macchina da presa Roninsottolinea la regista e interprete Maria Grazia Nazzari è stata la conseguenza naturale dell’esigenza di raccontare questa storia di due donne tutta d’un fiato, come solo il piano-sequenza permette. Un vero e proprio ‘terzo occhio’ che scopre allo stesso tempo copre i momenti intimi narrativi e relazionali tra le due protagoniste”.

--
Tagged