Chi è Mara Lapia la pentastellata aggredita e quanta solidarietà

Politica

La deputata pentastellata sarda, Mara Lapia, sarebbe stata aggredita da un uomo in un supermercato di Nuoro, precisamente nella zona del parcheggio. A riportare la notizia Francesco D’Uva, capogruppo del MoVimento 5 Stelle alla Camera dei deputati, che ha spiegato come Mara sia “stata prima aggredita verbalmente e poi fisicamente ed ha riportato una frattura costale e varie contusioni”.

Poi ha dato subito la notizia di indagini “per ricostruire l’accaduto”, parlando di atto “gravissimo e intollerabile che un uomo, in modo becero e disumano, si accanisca violentemente nei confronti di una donna fino a ridurla in quelle condizioni”.

Gli ha fatto subito eco Stefano Patuanelli, capogruppo del MoVimento 5 Stelle al Senato che parla di “brutale aggressione sia verbale sia fisica subita dalla nostra deputata Mara Lapia” e di un “fatto gravissimo e intollerabile”.

Solo dopo Patuanelli è arrivata la solidarietà di Luigi Di Maio che ha dimostrato così la sua solidarietà su twitter: “Tutta la solidarietà possibile alla collega del M5s Mara Lapia, aggredita verbalmente e fisicamente in un supermercato. Non c’è alcune differenza di opinione politica che possa giustificare forme di violenza verbale e fisica”.

“Ti aspettiamo presto di nuovo a Montecitorio” è stato invece il messaggio del presidente della Camera Roberto Fico. 

Ma chi è Mara Lapia? Classe 1976, è un avvocato e politica italiana, deputata della XVIII legislatura per il Movimento 5 Stelle con oltre 53mila voti (45,14%). E’ sposata, ha un figlio di 10 anni. Prima della laurea ha lavorato in Toscana occupandosi soprattutto di casi di malasanità, dopo, alla Sapienza. E, scherzi della sorte, ha preso un Master in criminologia, intelligence e security, con specializzazione in bullismo e devianze giovanili.

Condividi!

Tagged