Il Teatro di Roma per la Festa di Roma

Cultura e Cinema In Rilievo Teatro

Il Teatro di Roma – Teatro Nazionale contribuisce alla nuova edizione della Festa di Roma 1° gennaio 2019 dedicata al cinquantesimo anniversario dell’allunaggio – proponendo un’invasione di artisti di calibro internazionale che accompagneranno spettatori, cittadini e visitatori per le strade della Capitale. L’invito alla Città e ai suoi visitatori è quello di alzare gli occhi al cielo e lasciarsi sedurre dalle immagini e dai giochi di luce, mondi lunari da “abitare” e condividere insieme.

Tanti gli spettacoli d’oltre confine. Dalla Spagna, su Lungotevere dei Pierleoni incontriamo un pianoforte a coda sospeso a otto metri da terra, assieme a due artisti, intonerà frammenti di colonne sonore dei film più famosi legati alla luna e alla fantascienza nello spettacolo FLOTA…DOS degli eclettici spagnoli David Moreno e Cristina Calleja. Su Via della Greca lo spettacolo K@OSMOS degli spagnoli Grupo Puja! che volteggeranno in una danza cosmica (Teatro di Roma in collaborazione con l’Instituto Cervantes).

In arrivo dalla Francia: su Lungotevere dei Pierleoni percussioni mobili, fuoco, luci e movimento con LES INTERVENTIONS MOBILES di Les Commandos Percu, i musicisti-artificieri. A trascinarci con grazia e allegria in un’atmosfera fatata, su Lungotevere Aventino, la compagnia francese Remue Ménage con il suo spettacolo GUEULE D’OURS con una parata di grandi orsi luminosi e stravaganti danzatori. Mentre il duo aereo francese Mattatoio Sospeso trascinerà gli spettatori in una acrobatica storia dalle sfumature romantiche in sospensione a 10 metri da terra con LES AMANTS DU CIEL sulle facciate esterne dei Palazzi di Via Petroselli.

Dall’Australia atterra – all’inizio del piccolo giardino che separa il Lungotevere Aventino in due strade – un’enorme scultura di 15 metri raffigurante un uomo osserva la grande luna issata nel cielo diventando con essa il cardine di tutta la festa. Si tratta di un gigante gonfiabile dell’artista australiana Amanda Parer. Su questo stesso tratto approdano dal Belgio gli acrobati della compagnia belga Cirq’utaltion Locale che sfidano la gravità con la spettacolare performance di circo “crossover” MOVING POLES.

Non mancheranno le compagnie italiane. Procedendo su Lungotevere Aventino si incontreranno le istallazioni di Stalker Teatro nella performance interattiva STELI, che inviterà gli spettatori a realizzare una grande scultura con dei tubi di plastica colorata. Le facciate dei Palazzi di Via Petroselli saranno mappate con giochi di forme e colori a supporto delle danze aeree della compagnia Cafelulé con lo spettacolo BIANCO che creerà originali giochi ottici tra motion graphics, coreografie, tecnologia e movimento.

Nei giardini all’altezza di piazza della Bocca della Verità LA LUNA BIANCA della Compagnia dei Folli conquisterà il pubblico con un’acrobatica “fata della luna”, elegantemente sospesa nel cielo, agganciata a una sfera pallida e luminosa – per l’appunto, la sua luna. Fino al Lungotevere Aventino il percorso sarà animato dalla “costellazione” di bandiere e sfere gonfiabili nell’ambito dell’installazione LE BANDIERE DELLA LUNAdi Studio 54.

 

 

Condividi!

Tagged