Congresso mondiale delle Famiglie: il VIDEO che fa infuriare le femministe

In Rilievo

Condividi!

“Sta arrivando il più pericoloso video dell’anno, ostacolato da Emma Bonino, odiato dalle femministe di tutto il mondo, temuto dalle élite e messo all’indice dai radical chic”: sono le parole usate per il lancio del VIDEO UFFICIALE (https://bit.ly/2GWZ5h7) del prossimo CONGRESSO MONDIALE DELLE FAMIGLIE (World Congress of Families), per la prima volta in Italia, a Verona dal 29 al 31 marzo, annunciato così sul sito e sui profili social di Pro Vita e Generazione Famiglia dal presidente del ‘Wcf Verona XIII’ Antonio Brandi e dal Vice Presidente Jacopo Coghe.

“Sarà la kermesse più importante del 2019” promettono gli organizzatori che hanno attirato l’attenzione dell’ex radicale Emma Bonino e la sua interrogazione parlamentare che chiede di revocare il patrocinio ottenuto dal governo italiano, che si somma a quelli della Regione Veneto e della Provincia di Verona.

“Lo scandalo”, scherzano Brandi e Coghe, “sono le tematiche che saranno affrontate durante il congresso come la bellezza del matrimonio, perché per noi la famiglia è l’istituzione sociale originaria che getta le fondamenta di una società moralmente responsabile. Poi si parlerà anche di diritti dei bambini, ecologia umana integrale, la donna nella storia, la crescita e crisi demografica, la salute e dignità della donna, tutela giuridica della Vita e della Famiglia, politiche aziendali per la famiglia e la natalità”.

Confluiranno rappresentanti istituzionali come il Ministro delle Famiglia e delle Disabilità Lorenzo Fontana e il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, ma anche esperti, organizzazioni non governative e famiglie dai cinque continenti. Per avere ulteriori notizie, occorre attendere la conferenza stampa di presentazione dell’evento. Per partecipare, basta registrarsi attraverso la pagina del sito: https://attendify.co/xiii-congresso-mondiale-delle-famiglie-EIGxnDV

Tagged