«Cronofobia» film di Francesco Rizzi con Vinicio Marchioni in concorso al Festival del cinema europeo di Lecce

Cinema Cultura e Cinema In Rilievo

Condividi!

«Cronofobia» pluripremiata opera prima del regista svizzero Francesco Rizzi è stata selezionata al 20. Festival del cinema europeo di Lecce dall’8 al 13 aprile 2019. La pellicola è in Concorso ufficiale Ulivo d’oro, presidente della giuria sarà Marco Müller. Il film verrà proiettato in versione originale italiano con sottotitoli in inglese, a colori, 93 minuti. In programma due proiezioni in presenza del regista Francesco Rizzi e dell’attore protagonista Vinicio Marchioni presso il Cinema Multisala Massimo di Lecce. http://www.festivaldelcinemaeuropeo.com/2019/

«Cronofobia» è attualmente in concorso anche a Hong Kong International Film Festival, tra i più prestigiosi festival asiatici.

Con Vinicio Marchioni (Romanzo criminale di Stefano Sollima, 20 sigarette di Aureliano Amadei, Nomination David di Donatello), Sabine Timoteo (7 Minuti di Michele Placido, Le Meraviglie di Alice Rohrwacher, Driften di Karim Patwa, Premio del cinema svizzero migliore attrice), Leonardo Nigro (Sinestesia di Erik Bernasconi, Il venditore di medicine di Antonio Morabito).

Scritto da Francesco Rizzi insieme alla sceneggiatrice Daniela Gambaro (Zoran, il mio nipote scemo di Matteo Oleotto, Settimana della critica Venezia).

Assieme a Francesco Rizzi hanno lavorato il direttore della fotografia Simon Guy Fässler (Aloys di Tobias Nölle, Premio del cinema svizzero miglior fotografia), il montatore Giuseppe Trepiccione (La paranza dei bambini di Claudio Giovannesi, Berlinale) e il compositore Zeno Gabaglio (La buca di Daniele Ciprì).

Una produzione svizzera Imagofilm Lugano in coproduzione con RSI Radiotelevisione svizzera, 8horses, Teleclub.

SINOSSI: Un uomo misterioso e solitario e una giovane donna ribelle. Due solitudini autoimposte che si confrontano in un dramma psicologico sull’identità sospesa, che è anche l’appassionante cronaca di un amore impossibile.

 

Tagged

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.