BOOM!Viaggio nella Meditazione Trascendentale

Cultura e Cinema In Rilievo Libri

“Mantra segreti, Beatles, campo unificato, un guru indiano, beatitudine, creatività e conoscenza infinite! C’era da uscirne pazzi.” Esordisce così Federico Traversa nel suo libro BOOM! Viaggio nella Meditazione Trascendentale edito da Chinaski-Edizioni, in uscita il 4 aprile.
Complice un’intervista a David Lynch, da anni sostenitore di questa pratica e, soprattutto, dei suoi effetti benefici, Federico Traversa decide di tuffarsi nell’esperienza della Meditazione Trascendentale per raccontarla da dentro. Il risultato è un viaggio unico attraverso questa pratica millenaria che, grazie alle testimonianze di insegnanti, medici, praticanti e ricercatori, per la prima volta, svela i segreti della tecnica meditativa più misteriosa e praticata degli ultimi anni.

Ma cos’è esattamente la Meditazione Trascendentale? Partendo da questa domanda, lo scrittore, dopo anni passati a lavorare con il prete degli ultimi Don Andrea Gallo, si getta anima e corpo in questo nuovo viaggio spirituale, con l’unico intento di cercare di capire. Accompagnato dall’amico e insegnante di MT Ugo Guido, Federico incontra tutti i principali maestri italiani, analizza gli studi scientifici pubblicati, si immerge nell’antica tradizione vedica, passa al setaccio la storia di Maharishi Mahesh Yogi, alternando complicate teorie quantistiche a esperienze vissute in prima persona. Una ricerca che si propone di offrire finalmente una spiegazione chiara su una delle pratiche più discusse e affascinanti dell’ultimo secolo.

“Non avevo mai praticato alcun tipo di meditazione in vita mia [..] e probabilmente non l’avrei fatto nemmeno questa volta. Ma poi Lynch cominciò a parlare di uno studio secondo cui la pratica della MT sui carcerati ne avrebbe diminuito la carica aggressiva [..]. Lynch aggiunse che, applicato su scala globale, questo modus operandi, avrebbe potuto portare alla pace mondiale. Su questo stava lavorando. “
Ed è proprio anche grazie all’interesse suscitato dalle vibranti conferenze tenute dal regista americano – presente nel libro con un intervento in esclusiva – che l’occidente è stato nuovamente attratto dalla pratica della Meditazione Trascendentale, esattamente come successe circa cinquant’anni fa quando i Beatles si trasferirono in India per imparare la tecnica di questa antica pratica vedica. Introdotta in occidente nel 1958 dal guru e fisico Maharishi Mahesh Yogi, oggi è praticata da milioni di persone appartenenti a culture, religioni e livelli socio‑economici diversi. Studiata per le sue innegabili capacità rigenerative, teorizzata dai fisici quantistici per le sue interazioni con il campo unificato, esaltata da attori, registi e musicisti e, soprattutto, praticata sempre da più persone.

Federico Traversa (Genova 1975), si occupa da anni di musica e questioni spirituali. Co-fondatore di Chinaski Edizioni, come scrittore è riuscito in pochi anni a collaborare e scrivere libri di successo con molti rappresentanti noti della controcultura, senza tralasciare mai le tematiche di quelli che stanno laggiù, in fondo alla fIla. La sua svolta, sia come scrittore che come uomo, è avvenuta dopo l’incontro con Don Andrea Gallo. I due libri che ha scritto con lui (“Io cammino con gli ultimi” e “E io continuo a camminare con gli ultimi”) sono stati entrambi best seller. Da qualche anno è autore e conduttore del celebre programma radiofonico Rock is Dead, da cui è tratto l’omonimo libro.

Condividi!

Tagged