A Monte Compatri torna Degustando, fiera del gusto e sapori della tradizione

Eventi In Rilievo

Condividi!

Da giovedì 25 a domenica 28 aprile, a Monte Compatri, torna Degustando con la 94esima edizione della fiera regionale di San Giuseppe.

Quattro giorni dedicati al gusto, ai sapori della tradizione, alla cultura, all’arte e alla natura; con i banchi espostivi, i punti ristoro e il mercato dei produttori che esporranno prodotti tipici, vino dei Castelli Romani e birre artigianali. Non mancheranno i piatti della tradizione serviti dagli artigiani del gusto vestiti in abiti storici. E poi musica e spettacolo.

L’ apertura è prevista il 25 aprile alle ore 11 con il corpo folkloristico Compatrum,

Alle ore 17:00 ci sarà un momento di solidarietà molto importante con la popolazione di Amatrice che si concretizzerà attraverso uno show cooking sull’amatriciana con Alain Stratta, concorrente di Masterchef 6, con tanto di assaggio gratuito. Un vero e proprio spettacolo durante il quale lo chef, cucinerà dal vivo svelando trucchi e ricette dell’amatissima Amatriciana! Il pubblico ovviamente potrà interagire e chiedere delucidazioni e informazioni più dettagliate, oltre ad assaggiare il prodotto appena cucinato e servito. 

Il giovedì e il venerdì ci sarà libero accesso agli stand per le degustazioni mentre sabato 27 e domenica 28 l’ingresso sarà a pagamento, con un ticket da 10 euro che consentirà di poter assaporare i piatti locali nelle quattro diverse postazioni del centro storico”.

Da evidenziare poi altre interessanti iniziative come la passeggiata con gli animali della Collina degli asinelli e le visite guidate con l’associazione Archeoclub (in questo caso è richiesta la prenotazione e un numero minimo di otto partecipanti).

Spazio anche ai bambini con ricchi laboratori dedicati al tema della gastronomia, dell’educazione alimentare, della pittura, dell’ambiente ecc. e un’area giochi situata alla fine del mercato dei produttori del Lazio.

Diverse vie del centro saranno interessate dall’evento. A viale Busnago ci saranno i produttori con le loro tipicità; in piazza Mastrofini, gli stand degli espositori con le vendite e le degustazioni: nel centro storico, si potrà invece usufruire dei punti ristoro, raggiungibili con il trenino turistico gratuito per i possessori di ticket.

Prezzi

Al costo di 10 euro si potranno assaggiare fettuccine, fagioli con le salsicce e gli aperitivi offerti in abiti storici dall’associazione Borgo Ghetto.

 

Tagged