“Blockchain for business”, il 22 convegno Aidr a Milano

Digitale In Rilievo

Confronto tra istituzioni, cittadini e imprese
sull’impatto delle nuove tecnologie sulla filiera produttiva 

 

Al termine dell’incontro inaugurazione sede regionale Associazione in Lombardia

Roma, 14 ottobre – La rivoluzione digitale ha visto di recente l’emergere di paradigmi tecnologici, organizzativi e sociali che vanno ben oltre la tradizionale architettura “intermediata”, sostituendola con il concetto di “rete” decentralizzata e distribuita: una rete lungo i cui nodi si sviluppa la trasmissione della fiducia e del valore. Fiducia e valore sono del resto anche al centro della sfida lanciata dal ministro dell’Innovazione, Paola Pisano: fiducia senz’altro declinata nel senso della collaborazione virtuosa tra amministrazione pubblica ed imprese, e valore come visione, progettualità, investimenti, approccio coraggioso alle tecnologie di frontiera. Tra queste, la blockchain ha un ruolo cruciale.

Da anni, la mission dell’Associazione italian digital revolution (Aidr) è quella di stimolare e veicolare le riflessioni di esperti e rappresentanti delle parti sociali e di farsi promotore delle istanze di innovazione e sviluppo presso le istituzioni nazionali e locali. Un’azione programmatica portata avanti attraverso l’Osservatorio permamente su Blockchain e Smart Contract, coordinato da Roberto Reale, e una serie di incontri sul territorio nazionale.

Nell’ambito di tale programma, Aidr organizza a Milano per il 22 ottobre, dalle 10 alle 13 (presso l’Auditorium del Palazzo del Lavoro GiGroup, in Piazza Quattro Novembre, 5), un incontro, “Blockchain for Business” per confrontarsi con istituzioni, cittadini e imprese sull’impatto delle tecnologie blockchain sulla filiera produttiva.

Apriranno i lavori Francesco Baroni, Country Manager Italia in Gi Group, e Mauro Nicastri, Presidente Aidr. Prenderà poi la parola Roberto Reale, per illustrare il programma di interventi dell’Associazione. A seguire interverranno Laura Specchio, consigliera Presidente della Commissione politiche per Lavoro e Attività produttive del Comune di Milano; Genesio Parente, Software Solutions Manager in Npo Sistemi; Massimo Chiriatti, CTO Blockchain & Digital Currencies in IBM Italia; Marco Vitale, Co-Founder & Ceo di Foodchain; Antonino Bajeli, Branch office Director in Sibyl; Alessandra Lombardi, Studio Legale Spacchetti; Davide Pignataro, Ceo di Iet; Fulvio Sarzana, membro del gruppo di esperti Mise; Mattia Fantinati, deputato.

Conclusioni affidate a Francesco Ferri, presidente Aria (Azienda regionale per l’innovazione e gli acquisti della Regione Lombardia). L’evento ha il patrocinio della Commissione europea, dell’Agenzia per l’Italia digitale e di Formez PA. L’ingresso è libero, previa registrazione ad accrediti@aidr.it.

Al termine del convegno, alle 14, sempre a Milano, verrà inaugurata la sede regionale di Aidr in Lombardia (viale E.Jenner, 51).

Condividi!

Tagged