“Polvere” – Il cinema contro la droga

Cultura e Cinema In Rilievo

Mercoledì 11 dicembre ore 17:45 presso il Senato della Repubblica, Sala Zuccari

(Palazzo Giustiniani, Via della Dogana Vecchia, 29 – Roma)

 Introduce Francesco Bellomo

Ore 17:45: proiezione

 A seguire relazione di Raffaele Morelli
Saranno presenti ed interverranno:

Giulio Base, Alessandra Ferrara, Sara Baccarini, Daniele Locci, Noemi Esposito, Daniele Gatti, Massimo Vulcano

Il progetto

Corte Arcana, nell’ambito delle attività di educazione alla salute e prevenzione di comportamenti a rischio, ha predisposto un progetto sui giovani e le dipendenze: la droga, la ludopatia, il bullismo, l’alcolismo.

L’iniziativa, riguarderà le scuole del territorio del Comune di Roma e, in particolare, gli studenti delle Scuole Secondarie di secondo grado.

Sinossi

Rosa è una giovane e bella studentessa siciliana, appena arrivata a Roma che condivide con altri due ragazzi, Nunzio e Lina, oltre all’appartamento, la passione per la recitazione. I tre ragazzi frequentano infatti l’ambito corso di recitazione di un grande attore di teatro e cinema, che si rivela anche nelle sue lezioni, maestro di vita. Rosa insieme agli amici, vive la spensieratezza dei primi “incontri” nel mondo di mezzo dello spettacolo: feste, party; anche se dopo un po’ non tardano ad arrivare i problemi. La conoscenza con ricchi personaggi senza scrupoli, le false promesse, la droga, l’imminente dipendenza. Ad affiancarla in questa discesa agli inferi ci sarà, tutto il tempo, un ambiguo personaggio, Cesare, una sorta di mediatore molto conosciuto nel mondo dello spettacolo. Un giorno, Cesare, le promette un incontro importante, tutto sembra apparentemente migliorare, in realtà è solo l’inizio di un declino inarrestabile.  Rosa entra in un giro sempre più pericoloso. Siamo all’inferno adesso.

Nel tentativo di ritrovare l’equilibrio e la serenità perduta, Rosa tornerà dai due amici, che aveva abbandonato, ma forse sarà ormai troppo tardi…

 

Condividi!

Tagged