OFFERTA, Popmove a San Valentino si trasforma in PopLove

In Rilievo

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

“Un San Valentino in grande stile, per regalare una serata o un fine settimana indimenticabile al tuo partner. Per il giorno più romantico dell’anno Popmove mette in campo un’offerta speciale e si trasforma in “PopLove”. Di cosa si tratta? Semplice.

Inserendo il codice “poplove” nella app nella sezione crediti e promozioni sarà possibile ottenere un credito di 10 euro valido sui noleggi effettuati da venerdì 14 febbraio e conclusi entro lunedì 17 febbraio 2020. Ad esempio sarà possibile noleggiare una Jaguar per tutto il weekend e pagarla solo 62 euro al giorno.

‘Ad un appuntamento romantico puoi andare in tanti modi. E’ questione di stile’. E’ questo lo slogan scelto per questa mini campagna dedicata al giorno più romantico dell’anno. L’idea è quella di sperimentare nella festività degli innamorati il comfort di una vettura d’eccezione, un’auto di lusso capace di alte prestazioni magari per una esperienza on the road, per una cena in un luogo romantico o per raggiungere una località di mare o di montagna.

La promozione di San Valentino fa parte del percorso di lancio di questo innovativo servizio di noleggio che consente la condivisione delle auto con altri utenti. A circa quattro mesi dal lancio con la grande campagna di “Cercasi scambisti”, la curiosità dei cittadini della Capitale verso la flotta di auto private “ready to share” di Popmove/Popgo è in costante crescita.

L’app è stata scaricata da 33mila utenti. L’occupazione media della flotta arrivata a superare il 70% giornaliero. E l’attenzione registrata verso le auto di lusso, comprese le Jaguar e Bmw, è cresciuta costantemente, soprattutto tra gli under 30, a testimonianza che l’automobile mantiene un forte appeal anche come status symbol e resiste la capacità di attrazione di un veicolo di alta gamma.

Un’attenzione esercitata soltanto ‘per il tempo necessario visto che gli utenti, giovani e meno giovani, gradiscono una nuova opzione di mobilità che consente a chiunque di cercare auto adatte alle proprie esigenze, di grandezza, cilindrate e modelli differenti, dalla citycar al Suv, e di noleggiarle semplicemente con un click sul proprio smartphone, senza il passaggio fisico delle chiavi e senza nessuna pratica burocratica. In pratica uno short rent facile come un car sharing.

Un modello da cui tutti beneficiano: chi condivide l’auto risparmia sulla rata mensile del noleggio, chi cerca un’auto paga solo per l’uso che ne fa. Un percorso di innovazione e di utilizzo più intelligente e condiviso dei veicoli, con ottimi riscontri sul fronte del rispetto delle auto. Un segnale di maturità e un viatico importante verso un obiettivo ambizioso: trasformare la condivisione nello standard del noleggio a lungo termine”.

Condividi!

Tagged

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.