Nasce il progetto CSBNO “La biblioteca è con te”

Digitale In Rilievo Società

Una telefonata per sentirsi più vicini

Quelle che stiamo vivendo sono settimane delicate, affannose, caratterizzate da situazioni, avvenimenti e sentimenti a dir poco stranianti. In breve tempo tutto è cambiato, soprattutto nei rapporti sociali. Per questo, in circostanze così difficili, le biblioteche CSBNO nel nord-ovest milanese hanno scelto di restare in contatto con le comunità cittadine e con gli utenti più affezionati, per far sentire loro la presenza nonostante la chiusura fisica. Ascoltando le loro emozioni, registrandone le aspettative,  guidandoli nell’utilizzo dei servizi, sempre gratuiti, della biblioteca digitale, disponibile nelle case h24.
Su queste basi è nato il progetto CSBNOLa biblioteca è con te”, che prende il via proprio in questi giorni. Sono circa 14mila gli utenti che nella prima fase saranno contattati telefonicamente direttamente dai bibliotecari, vuoi per rinnovare un contatto personale che manca a tantissimi, vuoi per ricordare le opportunità offerte dai servizi digitali che la biblioteca già proponeva e che proprio in queste settimane sono stati fortemente implementati. Sono oltre settanta gli operatori bibliotecari coinvolti nel progetto.

La tecnologia digitale si sta dimostrando un formidabile strumento al servizio dell’umanizzazione.
Arricchire di contenuti i servizi digitali è il modo scelto dalle biblioteche per essere solidali.
Avvicinare le persone con una telefonata è il canale amichevole per scambiarsi delle opinioni.

Commenta Maria Antonia Triulzi, Presidente di CSBNO – Culture Socialità Biblioteche Network Operativo: “La nostra piattaforma digitale è ormai attiva da anni. Tutti i documenti offerti sono stati acquistati dalle biblioteche e messi gratuitamente a disposizione degli utenti. Dall’inizio dell’emergenza abbiamo potenziato il servizio acquistando nuove risorse digitali e raddoppiando il numero di prestiti disponibili agli utenti, da 2 a 4 al mese (e da 4 a 8 per gli utenti sostenitori che hanno la tessera +Teca). Abbiamo inoltre istituito una linea telefonica – 02.87159748 – tuttora operativa per aiutare gli utenti in difficoltà nell’uso della piattaforma digitale. Nell’ultimo mese i prestiti di ebook sono quadruplicati – prosegue Triulzi – così come gli utenti che utilizzano la piattaforma. Questo evidenzia una curiosità e una necessità emergente da parte dei cittadini nell’utilizzo della biblioteca digitale, finora molto meno frequentata rispetto ai servizi più tradizionali. La campagna “La biblioteca è con te” si muove proprio in risposta a queste nuove esigenze. Alla fine, valuteremo le informazioni emerse, e faremo tesoro dei suggerimenti raccolti. Per stare sempre di più e sempre meglio accanto alle nostre comunità”.

Numeri e opportunità

Nella biblioteca on line le opportunità sono davvero tante, per tutti.
Ci sono gli ebook, libri digitali per tutti, con un catalogo di circa 37.000 titoli, che prevedono anche la possibilità di lettura facilitata per agevolare i senior. Non mancano interessanti guide sulle tematiche più diverse e manuali di long-life learning.

L’ingente catalogo di audiolibri mette a disposizione classici, best seller e novità di fiction, narrati da attori e doppiatori professionisti, spesso interpreti popolari del cinema e teatro italiani. Presenti anche titoli di saggistica generale, storica, manualistica, self-help e self-improvement, in particolare per la crescita professionale e per l’apprendimento delle lingue straniere. E ancora, video corsi e e-learning per gli studenti e libri digitali illustrati per i bambini, e anche videogiochi per un po’ di svago.
L’edicola digitale dispone di oltre 6.500 testate: quotidiani e periodici di 80 paesi in 40 lingue diverse, oltre alla versione digitale dei principali titoli italiani e stranieri.
Senza dimenticare le opportunità per le imprese, con biblioteche ed edicole dedicate.
C’è anche tanto streaming,  nella biblioteca digitale, per ascoltare una collezione di due milioni di brani musicali (oltre 800 etichette), con possibilità di selezione, condivisione sui social e creazione di playlist.
La speciale collezione di 560.000 risorse Open – ebook, audiolibri, spartiti musicali, audio, video, e-learning, mappe e molto altro ancora –  mette a disposizione opere condivisibili, poichè scaduti i termini del diritto d’autore che le proteggeva o perchè protette secondo il modello del copyleft.
Infine, in queste settimane molte biblioteche stanno pubblicando brevi videoletture per bambini narrate dagli stessi bibliotecari. Sul sito: http://webopac.csbno.net/home/storytime/ la collezione di queste brevi Storytime.
E se anche le gite e i viaggi culturali di Percorrendo l’Arte sono in attesa di tempo migliori, grazie alle mini-conferenze di Note d’Arte sarà possibile viaggiare virtualmente, guidati da Ruggero Cioffi, attraverso i luoghi e le città d’arte che saranno protagonisti delle future uscite, con pillole musicali. Il primo appuntamento è sulla Reggia di Caserta. I video saranno pubblicati sul canale Youtube di CSBNO e sulla pagina facebook di Percorrendo l’arte. Presto anche dirette Facebook con possibilità di interagire con domande e commenti.

Condividi!

Tagged

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.