Atalanta-Brescia 6-1, tripletta Pasalic e nerazzurri a -6 dalla Juve

News Italpress

BERGAMO (ITALPRESS) – L'Atalanta dilaga, vince in goleada 6-2 e si regala almeno una notte al secondo posto in classifica, a -6 dalla capolista Juve. Per il Brescia c'e' la terza sconfitta consecutiva e l'amaro verdetto di un derby mai cosi' impari nel corso della sua storia. Al Gewiss Stadium Atalanta e Brescia si presentano unite dal dolore di due delle citta' piu' colpite dal coronavirus e divise da 46 punti in classifica. Per Gasperini e Lopez e' tempo di mettere mano al turn over: il tecnico bresciano lascia in panchina Tonali, l'allenatore di casa cambia sei giocatori rispetto alla formazione vista contro la Juventus e deve rinunciare a Ilicic (non al meglio) e Muriel, reduce da un incidente domestico. Ma nonostante le defezioni, sin dal primo minuto di gioco l'Atalanta mette in chiaro la gerarchia: Malinovskyi premia il taglio di Pasalic che col destro batte Andrenacci sul primo palo. Nelle ultime quattro trasferte di Serie A contro l'Atalanta, il Brescia non e' mai riuscito a segnare. Ma il trend si inverte dopo appena 8': Caldara sbaglia e spalanca la via della rete a Torregrossa che firma il gol dell'1-1 e riscatta l'errore di pochi istanti prima sempre a seguito di un errore dell'ex difensore del Milan. Ma agli uomini di Gasperini basta poco per reagire e dopo mezz'ora il risultato e' gia' sul poker. Prima al 25' Gosens premia l'inserimento di de Roon che trova il secondo palo. Poi e' il turno di Malinovskyi, autore di una conclusione dalla distanza che non lascia scampo ad Andrenacci. E infine il 4-1 di Zapata con un colpo di testa da posizione ravvicinata su cross del solito Gosens. Nella ripresa l'Atalanta riparte dalla cosa che sa fare meglio: segnare. E nel giro di venti minuti Pasalic ha il tempo per togliersi la gioia della tripletta: prima con un tiro preciso dopo uno scambio in area con Malinovskyi e poi con un mancino sul primo palo su assist di Colley. Nel finale il Brescia riesce anche ad accorciare l'ampio margine: Tameze sbaglia il disimpegno, Tonali serve Spalek che batte il neo entrato Rossi per il definitivo 6-2. (ITALPRESS). spf/ari/red 14-Lug-20 23:34

Condividi!