Migranti, Musumeci “Quarantena in nave e aree speciali nei porti”

1 minuto di lettura

PALERMO (ITALPRESS) – I migranti che raggiungeranno le coste siciliane con mezzi di soccorso delle Ong dovranno obbligatoriamente essere sottoposti a visita medica per accertarne le condizioni di salute ed eventuali sintomatologie legate al Covid-19 e saranno posti in quarantena sulla nave di arrivo (o su apposite "navi quarantena") per almeno 14 giorni. E' quanto stabilisce una nuova ordinanza del presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci che istituisce misure di contrasto al contagio da coronavirus anche in relazione agli sbarchi di migranti lungo le coste dell'Isola. In particolare, per i soggetti sintomatici sara' eseguito un tampone, mentre per quelli non sintomatici un semplice test sierologico. Coloro i quali risulteranno positivi al test sierologico dovranno obbligatoriamente sottoporsi a tampone. La nuova ordinanza istituisce aree speciali nei porti in cui avvengono gli sbarchi. "Nessuno – dice Musumeci in un video su facebook – puo' andare oltre quella fetta di territorio all'interno del porto, nessun immigrato. Pretendiamo controlli e cordoni di polizia severissimi negli hot spot dai quali purtroppo gli immigrati continuano ad allontanarsi". (ITALPRESS). mgg/red 14-Lug-20 23:12

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Piero Angela torna con Superquark

Articolo successivo

Atalanta-Brescia 6-2, tripletta Pasalic e nerazzurri a -6 dalla Juve

0  0,00