Covid, il prefetto di Palermo: “Dati incoraggianti ma restiamo vigili”

News Italpress

PALERMO (ITALPRESS) – "Ci sono segnali incoraggianti, ma dobbiamo rimanere vigili. Una bassa circolazione del covid non esclude ulteriori picchi. Da una parte dobbiamo essere soddisfatti, dall'altra dobbiamo osservare comportamenti responsabili: mantenere le distanze e usare la mascherina". A dirlo, nel corso di un forum dell'agenzia Italpress, e' il prefetto di Palermo, Giuseppe Forlani. Insediatosi nel mese di maggio, Forlani e' arrivato nel capoluogo siciliano in un momento complesso, legato alla difficile applicazione di tutte le misure necessarie a evitare la diffusione del virus. Ospite di un forum dell'Italpress, descrive il suo primo impatto con la citta': "Il mio arrivo e' coinciso con la vigilia della fase 2 – racconta – e, in quel momento, l'aspetto fondamentale consisteva nel garantire condizioni di sicurezza per la ripartenza. La mia attenzione si e' concentrata su come organizzare la riapertura dei negozi, evitando sovraffollamenti negli spazi pubblici, in pratica il ritorno graduale alla 'normalita''. In questo senso e' stata fondamentale l'attivita' delle forze dell'ordine per garantire una condizione nuova: stare insieme rimanendo distanti. Che per una citta' a forte vocazione turistica come Palermo, significa anche potersi aprire mantenendo la capacita' di non essere investita dal contagio come, invece, e' accaduto in altre parti d'Italia". (ITALPRESS). mer/abr/red 17-Lug-20 15:28

Condividi!