Sarri “Meritiamo un buon voto, e’ il campionato piu’ duro della storia”

News Italpress

TORINO (ITALPRESS) – "Il mio voto alla squadra e' buono, perche' questo e' il campionato piu' difficile della storia del calcio italiano, con difficolta' enormi per tutti". Maurizio Sarri difende la sua Juventus, che domani contro la Samp ha la seconda chance di cucirsi sulla maglia il nono scudetto di fila. "Abbiamo voglia di portare a casa punti e raggiungere l'obiettivo – assicura il tecnico bianconero – Dobbiamo essere combattivi e non perdere la testa, perche' esserci vicini conta zero". La Juve ha fallito il primo match-point a Udine: "La stanchezza, fisica e mentale, e' un problema che hanno tutte le squadre, giocando cosi' spesso. A Udine abbiamo perso ordine per 'eccesso', non siamo stati passivi. Quindi la mentalita' era quella giusta". E anche per questo Sarri e' fiducioso per domani. "Dobbiamo pensare solamente a entrare in campo con grande motivazione e determinazione. Troveremo sicuramente la forza per farlo e arrivare al nostro obiettivo. Poche motivazioni per la Samp? Non credo, hanno appena perso un derby. Ma le motivazioni che contano, domani, sono le nostre". E sull'importanza dello scudetto aggiunge: "La Champions League e' affascinante, ma la competizione piu' indicativa sul lavoro stagionale di una squadra e' il campionato. E adesso pensiamo solo al campionato". (ITALPRESS). glb/gm/red 25-Lug-20 17:04

Condividi!