L’appello del Papa ai giovani “State vicini ai vostri nonni”

1 minuto di lettura

CITTÀ DEL VATICANO (ITALPRESS) – "Nella memoria dei santi Gioacchino e Anna, i "nonni" di Gesu', vorrei invitare i giovani a compiere un gesto di tenerezza verso gli anziani, soprattutto i piu' soli, nelle case e nelle residenze, quelli che da tanti mesi non vedono i loro cari. Cari giovani, ciascuno di questi anziani e' vostro nonno! Non lasciateli soli! Usate la fantasia dell'amore, fate telefonate, videochiamate, inviate messaggi, ascoltateli e, dove possibile nel rispetto delle norme sanitarie, andate anche a trovarli". Lo ha detto Papa Francesco nel corso dell'Angelus. "Inviate loro un abbraccio. Loro sono le vostre radici – ha proseguito il Pontefice -. Un albero staccato dalle radici non cresce, non da' fiori e frutti. Per questo e' importante l'unione e il collegamento con le vostre radici. "Quello che l'albero ha di fiorito, viene da quello che ha di sotterrato", dice un poeta della mia Patria. Per questo vi invito a fare un applauso grande ai nostri nonni, tutti!". (ITALPRESS). sat/red 26-Lug-20 13:36

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Ue, Casellati “Il Parlamento sia protagonista del Piano di Riforme”

Articolo successivo

Lavoro, il Governo pensa al prolungamento della Cassa Integrazione

0  0,00