Speranza “Mascherine e distanziamento ancora essenziali”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Non dividiamoci per questioni fondamentali per il futuro dell'Italia. Mascherine, distanziamento e norme igieniche sono essenziali e non possono essere messe in discussione". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenendo a "Radio Anch'io" su Radio1 Rai, in risposta al gesto di Matteo Salvini che ieri si e' presentato in Parlamento senza mascherina. "Siamo tra i pochi paesi del mondo che ha imposto una quarantena di 15 giorni per chi arriva da paesi extraeuropei e per Bulgaria e Romania, che vivono una situazione ancora delicata. E' indispensabile tenere alto l'allarme. Tutte le regioni stanno facendo controlli", ha aggiunto. Quanto alla riapertura delle scuole, "il comitato tecnico-scientifico fara' una valutazione finale sulla riapertura delle scuole a fine agosto. In molti paesi del mondo, come Israele, la curva si e' rialzata con la riapertura delle scuole. La chiusura delle scuole e' stata la scelta piu' dolorosa che ho compiuto in questi mesi, ora la priorita' e' riaprire tutte le scuole nel mese di settembre", ha concluso Speranza. (ITALPRESS). trl/ads/red 28-Lug-20 10:36

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Sbarchi e fughe dai Cara e Coronavirus. Troppa libertà per i migranti e poca per gli italiani

Articolo successivo

Favorivano la latitanza dei boss di ‘Ndrangheta, 14 arresti

0  0,00