Simest, finanziamenti per internazionalizzazione estesi a Paesi intra Ue

News Italpress

ROMA (ITALPRESS) – A partire da giovedi' prossimo i finanziamenti per l'internazionalizzazione che Simest eroga su risorse pubbliche gestite per conto del ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, verranno ulteriormente potenziati, ampliati ed estesi a tutti i Paesi, anche all'interno dell'Unione Europea. La prima novita' e' l'estensione dell'operativita' anche a investimenti realizzati o da realizzare all'interno dell'Unione Europea. "Stiamo operando in stretto raccordo con il ministero degli Esteri, per fornire un nuovo e piu' forte supporto all'internazionalizzazione delle imprese italiane: in questa direzione va l'allargamento del raggio di azione dei nostri finanziamenti ai Paesi intra UE, destinatari della meta' dell'export italiano e divenuti ancor piu' strategici vista la regionalizzazione in atto del commercio causata dalla pandemia. Un'ulteriore importante novita', e' il recentissimo via libera che abbiamo ottenuto dalla Commissione Europea per finanziare le aziende fino a 800mila euro a fondo perduto", afferma il presidente di Simest, Pasquale Salzano. Vengono poi allargate – per alcuni finanziamenti – le tipologie di imprese che possono accedere ai finanziamenti agevolati e ampliatele spese ammissibili. (ITALPRESS). ads/com 04-Ago-20 10:55

Condividi!