Shakhtar travolto 5-0, Inter-Siviglia finale di Europa League

News Italpress

DUSSELDORF (GERMANIA) (ITALPRESS) – L'Inter regala spettacolo e vola in finale di Europa League. In semifinale a Düsseldorf la squadra di Antonio Conte travolge lo Shakhtar Donetsk per 5-0 grazie alle doppiette di Lautaro Martinez e Lukaku e alla rete di D'Ambrosio e conquista il pass per l'ultimo atto contro il Siviglia in programma il 21 agosto a Colonia. Dopo le vittorie contro Getafe e Bayer Leverkusen, l'Inter contro la squadra di Luis Castro sfoggia un atteggiamento più prudente. Nella prima mezz'ora di gioco la formazione nerazzurra sembra quasi lasciare il pallino del gioco allo Shakhtar mantenendo un approccio attendista in attesa dell'errore avversario. E infatti alla prima sbavatura degli ucraini, l'Inter passa in vantaggio: Pyatov sbaglia il rinvio e regala palla a Barella che salta un avversario e lascia partire un cross per l'incornata vincente di Lautaro Martinez, al primo gol in stagione in Europa League. Al 26' l'Inter sfiora il raddoppio: Young scodella in area un cross pericoloso ma D'Ambrosio e Lukaku si ostacolano a vicenda al momento dell'appoggio in rete. Nella ripresa la musica non cambia: lo Shakhtar fa circolare il pallone ma la prima occasione da gol è dell'Inter: al 49' Lautaro vince un duello fisico con Khocholava e dai trenta metri prova a sorprendere Pyatov che arretra bene e riesce a deviare in calcio d'angolo. Al 62' lo Shakhtar Donetsk sfiora il pareggio: Matviyenko crossa dalla destra, Moraes si libera della marcatura di Bastoni ma a botta sicura di testa non riesce a battere Handanovic. E un minuto dopo l'Inter trova il raddoppio: sugli sviluppi di un calcio d'angolo, D'Ambrosio salta più in alto di tutti e di testa firma il 2-0 nerazzurro. La reazione Shakhtar non c'è e l'Inter chiude i conti: al 74' Stepanenko perde palla, Barella la recupera e dà il via all'azione che Lautaro Martinez conclude con un mancino da fuori area che non lascia scampo a Pyatov. Ma alla festa del gol manca la firma di Lukaku. All'ex United non basta e ne firma addirittura due: prima Lautaro Martinez semina il panico dal limite dell'area e serve al belga la chance di firmare il 4-0. Infine, il gol del pokerissimo porta la firma esclusiva di Lukaku che salta in velocità Khocholava e firma il definitivo 5-0 battendo Pyatov in uscita. (ITALPRESS). spf/mc/red 17-Ago-20 22:59

Condividi!