Fontana “Non possiamo rinunciare alla riapertura delle scuole”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – "Vedo un po' di confusione e la cosa mi preoccupa perché, prima ancora del problema dell'apertura delle scuole, ce n'è uno a monte, cioè non abbiamo affrontato il problema di come portare a scuola i nostri ragazzi". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, nel corso di un incontro al Meeting di Rimini parlando della riapertura delle scuole. "Da mesi – ha continuato – sto denunciando il fatto che il servizio pubblico locale con le attuali regole non sarà in grado di portare tutti al lavoro o a scuola se non si riuscirà a ottenere, per esempio, una diversificazione degli orari di inizio delle diverse attività. È una questione che ho posto come fondamentale ma alla quale non abbiamo ancora avuto una risposta. Sono convinto che non possiamo, come Paese, in questo momento – ha proseguito – rinunciare alla riapertura di scuole e università perché altrimenti rischiamo di perdere per i nostri ragazzi qualcosa che è fondamentale: la possibilità di essere in un ambito nel quale socializzare. Se vogliamo andare verso una vera normalità, non possiamo perdere questo. Mi auguro che si possano fare riflessioni e che il 14 settembre si possano riaprire le scuole. Sono un po' preoccupato", ha concluso. (ITALPRESS). ym/fsc/red 21-Ago-20 13:52

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Allo Spallanzani 40 positivi al Covid, 3 in terapia intensiva

Articolo successivo

Libia, Al Sarraj annuncia cessate il fuoco e propone elezioni a marzo

0  0,00