Violento nubifragio in Veneto, Zaia firma lo stato di crisi

1 minuto di lettura

VERONA (ITALPRESS) – Il presidente del Veneto, Luca Zaia, sta per firmare la dichiarazione dello stato di crisi per il Comune di Verona e altri comuni del Veronese, colpiti oggi dal maltempo che ha causato danni a infrastrutture e opere pubbliche, imprese industriali e agricole e causato danni ai privati. Lo rende noto la Regione Veneto, sottolineando in una nota che "la situazione è in evoluzione e costantemente monitorata dalla Protezione Civile regionale che – in stretto collegamento con il Sindaco di Verona – ha mobilitato i propri volontari sul posto e fatto affluire nel capoluogo scaligero anche squadre da Vicenza e Rovigo. Non si esclude che nelle prossime ore, constatati i danni provocato dall'ondata di maltempo, il decreto sullo stato di crisi possa essere esteso anche da altri comuni del Veneto". (ITALPRESS). vbo/com 23-Ago-20 20:47

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Coronavirus, trend ancora in aumento, 1.210 nuovi casi

Articolo successivo

Champions al Bayern, Psg battuto 1-0 in finale

0  0,00