Migranti, Governo impugna l’ordinanza di Musumeci “È competenza statale”

1 minuto di lettura

ROMA (ITALPRESS) – Il Governo ha impugnato l'ordinanza del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci che prevede la chiusura degli hotspot e dei centri di accoglienza per migranti dell'Isola. Il ricorso, secondo quanto si apprende da fonti di Governo, è presentato dalla Presidenza del Consiglio e dal ministero dell'Interno, è stato notificato ed è in corso di deposito a Palermo. Secondo Palazzo Chigi e Viminale le misure adottate con l'ordinanza, che fanno richiamo alla materia sanitaria, "interferiscono direttamente e gravemente con la gestione del fenomeno migratorio, che è materia di stretta ed esclusiva competenza dello Stato", e "inoltre producono effetti diretti a carico di altre Regioni". Dall'inizio dell'estate i migranti trasferiti dalla Sicilia verso altre regioni sono oltre 4 mila. Inoltre tra oggi e domani dall'hotspot di Lampedusa verranno trasferiti sulle navi Aurelia e Azzurra circa 850 migranti, mentre è in corso di predisposizione un nuovo bando per l'affitto di altre navi quarantena. (ITALPRESS). sat/red 26-Ago-20 19:30

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Gioele, si riapre la pista della morte dopo l’incidente

Articolo successivo

Coronavirus, Commissario al commercio Ue si dimette

0  0,00