farmacia

Lotta ai contagi. Mandelli (Forza Italia): in farmacia test sierologici e vaccinazioni. Il Parlamento dice sì alla proposta

In Rilievo Salute

Dopo discussioni, contrapposizioni tra associazioni dei medici di famiglia e farmacisti, ecco che il problema si è dissolto: ora è infatti possibile per le farmacie effettuare vaccini antinfluenzali e test sierologici. O, almeno un primo significativo passo è stato fatto. L’Aula di Montecitorio ha approvato un Ordine del giorno a firma Andrea Mandelli del gruppo di Forza Italia, che prevede la possibilità per le farmacie di effettuare vaccini antinfluenzali e test sierologici. “Il dibattito sulla necessità di  implementare la copertura vaccinale antinfluenzale per  evitare confusione tra la normale influenza e il coronavirus deve trovare risposte concrete da parte del legislatore”, spiega Mandelli, “Considerato l’importante numero di vaccinazioni da fare una soluzione efficace è quella di utilizzare le farmacie aperte al pubblico, dotate di spazi idonei sia sotto il profilo igienico sanitario sia sotto quello della privacy, per la somministrazione dei vaccini da parte di infermieri o di personale sanitario opportunamente formato sotto la supervisione di medici”.

La soluzione infatti era quella della presenza di medici nelle farmacie che fanno test e vaccini antinfluenzali. Secondo Mandelli, inoltre, “la diffusione capillare delle farmacie sul territorio consentirebbe infatti di ottenere la più ampia copertura vaccinale nella popolazione e di evitare, così, l’affollamento nelle strutture pubbliche. Allo stesso modo”, per il parlamentare di Forza Italia,  “le farmacie possono risultare strategiche per effettuare test sierologici al personale scolastico o alle categorie di soggetti di volta in volta individuate, al fine di potenziare e velocizzare l’attività di screening”. Ora bisognerà vedere cosa accadrà nei prossimi giorni, ossia quando tornerà l’autunno con la vaccinazione di massa e il sovrapporsi di influenza con i sintomi del Coronavirus.

“Si tratta”, osserva Mandelli, “di due aspetti importanti nella strategia di contrasto al coronavirus: la Camera ha impegnato il governo a valutarli approvando un mio ordine del giorno al decreto legge Covid. Ora ci aspettiamo che si passi ai fatti”. 

Condividi!

Tagged