Salvini “Il Paese rischia di morire di non decisioni”

News Italpress

CERNOBBIO (COMO) (ITALPRESS) – "Non contesto le scelte. Il danno fatto alle future generazioni è la non scelta che stiamo vivendo da un anno a questa parte. In questo anno non è stata approvata una riforma degna di questo nome. Quello che imputo alla maggioranza è che su tanti nodi ci sono delle drammatiche non decisioni. Preferirei un governo che decide. Questo Paese rischia di morire di non decisioni. Gli altri stanno correndo, noi no". Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini, intervenendo alla platea del Forum Ambrosetti di Cernobbio. "Se decidi di campare fino a febbraio 2022 per eleggere il nuovo Presidente della Repubblica non si fa il bene del Paese. Di immobilismo, litigio e incertezze stiamo rischiando di morire", ha aggiunto. "La Lega vuole dare certezza e futuro al Paese e tornare a governare con una maggioranza più solida di questa – ha sottolineato l'ex ministro dell'Interno -. Il passaggio delle elezioni regionali sarà molto significativo. Questo Paese ha voglia di futuro e di cambiamento. Non vediamo l'ora di fare meglio quello che abbiamo fatto in un anno con un alleato un po' bizzarro che non voleva fare meglio". (ITALPRESS). trl/sat/red 06-Set-20 09:36

Condividi!