Conte “Coronavirus? No a polemiche, andiamo avanti tutti insieme”

News Italpress

Il tecnico dell'Inter "Un nuovo stop sarebbe disastroso per tutti" "Abbiamo passato tutti un periodo molto difficile a causa del Covid-19. Poi mi è sembrato che ci siamo un dimenticati del problema. Ora il periodo complicato sta tornando. Dobbiamo agire tutti insieme, soprattutto nel nostro sport. Dobbiamo unirci e cercare di fare il massimo, ognuno nel proprio ambito, senza perdere tempo in polemiche sul numero dei giocatori positivi o su altro". Così, alla vigilia del derby di Milano, il tecnico dell'Inter, Antonio Conte. "Noi del calcio dobbiamo affrontare la situazione attuale nel migliore dei modi e dobbiamo andare avanti tutti insieme. Fermarsi nuovamente sarebbe disastroso per tutti", ha aggiunto l'allenatore dell'Inter, che ha mostrato ancora una volta di avere le idee chiare. Conte non cerca alibi e non vuole pause, nonostante al momento ci siano sei nerazzurri positivi al Covid-19 (in isolamento): Alessandro Bastoni, Milan Skriniar, Radja Nainggolan, Roberto Gagliardini, Ionut Radu e Ashley Young. Anche sul derby di domani il tecnico interista ha poco dubbi. "Noi cerchiamo di fare bene in tutte le partite che giochiamo. Ogni vittoria vale tre punti. Sicuramente però il derby porta con sé delle difficoltà maggiori. Anzitutto perchè affronteremo una squadra forte, che ha chiuso lo scorso campionato bene e che ha ripreso la nuova annata con lo steso piglio. Sarà una gara complicata, come lo è stata quella contro la Lazio", ha affermato Conte. "Purtroppo c'è poco tempo per preparare questa attesa gara. Avrei preferito avere un giorno in più per lavorare al meglio. Molti giocatori sono appena rientrati dagli impegni con le rispettive Nazionali: oggi faremo il massimo", ha concluso il tecnico dell'Inter. (ITALPRESS). pdm/red 16-Ott-20 14:55

Condividi!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.