Ecco in video per la prima volta il calamaro Spirula, il più strano della sua specie

1 minuto di lettura

A una profondità di circa 860 metri nella Grande Barriera Corallina australiana, un team di scienziati dello Schmidt Ocean Institute è riuscito a filmare con un veicolo telecomandato (ROV) le prime immagini di un calamaro Spirula spirula, uno strano cefalopodo dagli occhi bulbosi, noto anche come corno d’ariete. Il calamaro è caratterizzato da un guscio estremamente leggero con una camera interna che lo mantiene a galla. Secondo gli esperti, questa è la prima osservazione di un calamaro Spirula nel suo ambiente naturale.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente

Lo spazzino e la «carezza» con la scopa al cane randagio

Articolo successivo

Gabriele Rossi rivela: “Io e Garko amanti per 5 mesi sul set in Sicilia”

0  0,00